Anonimo
Anonimo ha chiesto in Notizie ed eventiAttualità · 1 mese fa

Esiste il Covid19 o non è mai esistito? Tutta un'esagerazione? C'è qualcos'altro dietro? Via al dibattito!?

3 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa

    Guarda qui: https://www.my101.org/discussione.asp?id_articolo=... non si sa più a chi credere...

  • V
    Lv 4
    1 mese fa

    Non si sa se se esiste o non esiste, perché non è mai stato isolato. Prendiamo per buona la nozione che esiste. Rappresenta comunque la più grande truffa del millennio. I virus para-influenzali, innanzitutto, si arrestano con l'ingresso della primavera. Già a maggio, infatti, la curva dei malati ha cominciato a scendere, sia per la troppa afa, che per la vitamina D che assimiliamo con il sole. Ed è naturale che sia così. In autunno e inverno siamo rintanati in casa. In primavera ed estate stiamo più all'aria aperta.

    Invece in paesi come Brasile (meridionale), Sud Africa e Australia sono saliti, perché erano entrati in autunno. Le temperature non sono come quelle di Milano, sono più miti, ma questo non vuol dire che non abbia fatto fresco.

    Quindi, non è la movida a causare epidemie stagionali. È la natura che fa il suo corso. E non sono di certo museruole pericolose e inutili a fermare il virus, ma l'adattamento del nostro organismo a un nuovo virus. Ti immunizzi, lo prendi n volte e non ti farà niente. Lo dico per esperienza personale, visto che ho avuto un'influenza misteriosa che mi è durata un mese. E penso sia covid perché i sintomi corrispondono. Febbre a 39 che non ti scende nemmeno se prendi tre tachipirine o sei aspirine, tosse forte protratta per tutto il mese, naso libero. Quindi a mio modo di vedere, l'influenza e il covid possono essere riconosciute. Se i sintomi si manifestano gradualmente, con naso chiuso, starnuti e sintomi del raffreddore che culminano piano piano con la febbre, è influenza. Se si presentano tutto d'un colpo, è covid, con la differenza che l'influenza stagionale ti causa congestione nasale e potenzialmente tosse SECCA o GRASSA; l'influenza da covid non ti ottura il naso e causa solo TOSSE SECCA. E poi non è vero un càzzo che è contagiosissimo. Sono stato tutto il tempo in contatto con i miei famigliari e solo mia madre ha preso un'influenza molto lieve che le è durata 1 settimana.

    Comunque sia, chi ci dice che questa NON è la prima emergenza pandemica? La storia delle pandemie dell'ultimo secolo.

    Escludiamo l'influenza spagnola. L'influenza spagnola sarà stata letale quanto vuoi, ma probabilmente era così mortale perché: in primis la medicina non era dotata di apparecchiature moderne tali per curare i malati; secondo: era il 1918, fine della Prima Guerra Mondiale, tutto raso al suolo: gli ospedali non esistevano. 

    Tra il 1957 e il 1960, ci fu una forte pandemia di influenza asiatica (chissà perché tutte le influenze provengono dalla Cina?) che aveva provocato tra 10.1957 e 03.1958 (stagione fredda) 20.000 morti in Italia, gli stessi numeri del covid, se consideriamo che le 37.000 persone sono morte di altro (la maggior parte). Per cui è logico pensare che si tratti di una pandemia pilotata verso la paura, la manipolazione neurolinguistica e dei dati statistici. Negli ultimi 8 mesi, si è parlato solo di covid e mai di suicidi, morti per incidente stradale. 

    Poi le terapie intensive. Davvero credi che sia la prima volta che le terapie intensive siano arrivate al collasso? A livello nazionale probabilmente sì (escludendo le regioni del sud e isole), ma a Milano no. Già nel 2018 ci furono 48 casi gravi di INFLUENZA STAGIONALE, per cui di cosa stiamo parlando? 

    https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/18_genn...

    www1.adnkronos.com/Archivio/AdnSalute/1998/03/16/Medicina/INFLUENZA-FINITA-MILANESE-IN-EUROPA-ISOLATO-VIRUS-CINESE_153400.php

    L'epidemia di influenza del 2015 ha aumentato il numero di morti rispetto all'anno precedente causando danni respiratori e cardiovascolari che hanno portato alla morte gli ultra 65enni.

    Le morti di influenza stagionale si aggirano sulle 8.000 unità all'anno, di cui almeno il 99% avviene durante la stagione fredda, perché le nostre difese immunitarie sono deboli a causa della carenza di vitamina D nel nostro corpo, dato che le ore di sole sono superiori in estate. Per questo l'influenza è molto acuta in autunno, inverno e inizio primavera. E poi non c'è nemmeno in molte parti del mondo (Sud America, Africa, Sud-Est Asiatico), sia perché i paesi si trovano a una latitudine tropicale, sia perché le persone fanno i conti con malattie peggiori, come dengue, febbre gialla, zika, virus del Nilo Occidentale, malaria, con un tasso di letalità di almeno il 25% nei soggetti PERFETTAMENTE SANI. Il tasso di sopravvivenza del covid nei soggetti con età compresa fra 0 e 69 anni è del 99%, per gli over 70 del 94% (fonte: Fox News). Letalità: 0,5%. L'influenza è dell'1%. 

    E poi le autorità mi costringono a portare una museruola in estate che ti soffoca perché già ti manca il respiro con l'afa, figuriamoci con un pezzo di stoffa messo davanti a naso e bocca che ti avvelena causando acidosi nel sangue, favorendo la proliferazione di tumori. Se lo Stato ci tenesse così tanto alla mia salute, allora perché non è stata sospesa la circolazione stradale? È davvero facile fare un incidente stradale, soprattutto se sono presenti elementi di distrazione come radio, navigatore o cellulare; i tabacchini: i tumori e i cancri polmonari sono la seconda causa di morte della maggior parte della popolazione mondiale. E intanto il DPCM del 14 aprile 2020 autorizzava esclusivamente a tabacchini e rivenditori di sigarette la riapertura dei loro punti vendita. E bar, ristoranti, uffici no??? Perché? È una contraddizione. È una presa per il cùlo.

    Per cui la narrazione terroristica del coglionevirus non trova riscontro con la realtà.

    Jacques Attali affermò che una piccola pandemia permetterà di instaurare un Governo Mondiale. https://scenarieconomici.it/jacques-attali-una-pic... 

    Infine, cito le parole dello pseudo-filantropo Bill Mèrda Gates, il quale disse a una conferenza del 2010: <<Now the world today has 6.8 Billion people that's heading up to about 9 Billion. Now if we do a really great job on new vaccines, health care, reproductive health services, we could lower that by 10-15%.>>

    Vuole ridurre la popolazione mondiale, ha vaccinato migliaia di donne kenyote provocando loro sterilità, ha vaccinato 500.000 bambini indiani contro la poliomielite causando loro paralisi. E poi sono bufale. Usate la testa. Lui è una delle persone più ricche del pianeta ed è capace di corrompere interi tribunali internazionali pur di restare assolto, di avere la fedina penale pulita senza aver commesso alcun crimine contro l'umanità. All'India bastano pochi miliardi di dollari e la corte suprema accetta i soldi senza rivelare nulla. È corruzione. Poi l'AI, lo smart working. Sono strumenti che sono utili ad adattare l'uomo a uno stile di vita basato sull'ubbedienza, sulla sottomissione e sullo sviluppo di un rapporto uomo-macchina che piano piano renderà l'uomo obsoleto. L'Intelligenza Artificiale prenderà il sopravvento. Per questo molti anziani che hanno avuto l'influenza covid sono morti. Sono stati ammazzati negli ospedali, perché non sono più utili alla società.

    Il Nuovo Ordine Mondiale non è più fantascienza. È realtà! 

    E come dico sempre: MEDITATE, GENTE! MEDITATE!

    Fonte/i: Adnkronos, IlCorriere, IlFattoQuotidiano.it 10 punti, grazie.
  • Fil
    Lv 7
    1 mese fa

    Il covid non esiste è stato creato in laboratorio...

    Una domanda nasce spontanea : Allora, 'sto virus c'è o non c'è ?

    :-)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.