Il silenzio è l'unica arma che è possibile adoperare in circostanze lesive da cui non ci si può difendere?

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    dipende caro/a amica.....il silenzio spesso e anche dalla legge viene ritenuto come atto di rinuncia, di assenso o senso di colpa....L' unica arma invece è la reazione, le difesa, il trascinare in tribunale per avere SODDISFAZIONE contro chi ha violato i nostri diritti o ha abusato della nostra debolezza. Stare in silenzio significa essere sempre vittima di un/una vigliacca e disonesto/a.

    Qualcuno, senza far nome , sta piangendo ancora 10.000 euro di danni morali, per avermi chiamato mafioso

  • Anonimo
    1 mese fa

    Be ',in teoria ci si può avvalere della facoltà di non rispondere. 

    Quindi sì, ci sono circostanze in cui si può utilizzare il silenzio come difesa. 

    In situazioni gravi, però, è sempre meglio denunciare 

  • Ma non credo proprio... Se stai in silenzio subisci il doppio 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.