Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 mese fa

Che ne pensate della rivolta a Napoli contro le decisioni di De Luca? ?

E perchè questo modo violento di manifestare non è stato messo in atto in altre cittá come Roma o Milano? Magari perchè al sud c'è piú crisi economica rispetto al centro e al nord Italia?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Che mi vergogno per loro. Speriamo che con questa scusa vadano in carcere un po' di delinquenti. E questo vale per qualsiasi citta'... 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Dove sta Nino D'Angelo quando serve...

  • Anonimo
    1 mese fa

    È ovvio che i criminali hanno meno paura di rivoltarsi, anche se per giusta causa.

  • Aldo
    Lv 5
    1 mese fa

    In altre città non è permesso alla Camorra di organizzare sommosse popolari. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Perché prima a Napoli che in altre città non lo so. Può avere contribuito anche il modo di fare di quel folle di De Luca. Ci saranno anche altri fattori.

    Una cosa so: andando avanti di questo passo Napoli sarà soltanto la prima, in altre città seguiremo i napoletani.

    Questi hanno in pratica già deciso di rinchiuderci tempo due o tre settimane di nuovo tutti in casa, e questa volta per mesi e mesi e avendo avuto a disposizione altri mesi per organizzare bene le cose. E' tutto un teatrino quello che stanno facendo per portarci a tappe e in modo differenziato verso un altro "lockdown". Vivono scollegati dal mondo reale, nelle proprie poltrone, con i propri paggi, giornalisti i quali anch'essi sono così privilegiati da non capire i problemi reali delle persone, se la cantano e se la suonano da soli. Per quanto in Italia sia pieno ahi noi di pecoroni e di persone anche giustamente pacifiche, qui si è arrivati al punto di rottura: o si cambia decisamente rotta sulla linea da seguire nel gestire il Covid, o siamo tutti fòttuti. Visto che le altre istituzioni, a partire dal Capo dello Stato dormono e le poche volte in cui si svegliano lo fanno solo per creare danni, sta a noi che non abbiamo le fette di prosciutto davanti agli occhi muoverci.

    Le stesse opposizioni non hanno ascoltato tutti quei loro elettori (e non) che chiedevano loro di portarci pacificamente in piazza.

    Ormai la misura è colma. Spero che il Governo e i governatori se ne rendano conto, altrimenti qui c'è il rischio di una rivolta generalizzata. Sia chiaro che fra rivolta generalizzata e proseguire su questo andazzo io sono per il male minore, ossia la rivolta generalizzata. Ma è ancora possibile scongiurare la rivolta e cambiare rotta: forse se manifestassimo in tutta Italia subito e pacificamente riusciremmo a far capire ai politici e ai media che non possono continuare su questa linea folle e a evitare così anche la rivolta.

    Comunque, da parte mia un grazie di cuore ai napoletani.

    Ciao :-)

  • 1 mese fa

    Hanno il mio supporto, che brucino tutto.

  • 1 mese fa

    Perché i napoletani si son svegliati per primi e io da non meridionale esclamo: onore a loro!!

    Saluti puffosi! Puff, puff!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.