Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureMitologia e folclore · 1 mese fa

Un caso apparentemente inspiegabile?

Estrapolando i tratti più salienti di un articolo attuale, tradotti sul momento:

https://www.chronicle.co.zw/vampire-terror-in-gwan...

3 ottobre 2020

Gli abitanti di un villaggio della zona di Makwe, quartiere a circa 40 km a ovest della città di Gwanda, nella Provincia del Matabeleland Meridionale, hanno perso più di cinquantasette capre in un mese a causa di quella che credono essere una creatura notturna che sugge il sangue del loro bestiame, lasciando due segni di puntura/denti al collo.

⊰⊱⊰⊱⊰⊱

Un abitante del villaggio, esperto di fauna selvatica, ha affermato non esistano specie animali nella zona tali da infliggere i segni profondi riscontrati sul bestiame morto.

⊰⊱⊰⊱⊰⊱

Un altro abitante del villaggio, che ha scelto di identificarsi solo come “Moyo”, è convinto che un vampiro stia predando il bestiame.

"Non ti svegli aspettando di trovare sei capre prive di vita, prosciugate del loro sangue.

Nient'altro è stato divorato e nemmeno un suono di allarme durante la notte", ha dichiarato.

Aggiornamento:

Seluleko Ncube ha rinvenuto cinque capre riverse sul terreno.

“La loro carne era intatta, ma quattro di loro avevano segni di puntura al collo, la cui larghezza era della dimensione del dito di un adulto, mentre la quinta li aveva allo stomaco.

Questo dimostra che qualunque cosa abbia attaccato le mie capre, ne succhiava il sangue attraverso i segni inferti perché erano presenti macchie intorno alla zona del collo che scendevano fino al petto, ma non c’era traccia alcuna di sangue a terra.”

Aggiornamento 2:

Un capovillaggio della zona, Goden Ncube, ha raccontato che la comunità ebbe in precedenza problemi con iene e altri animali selvatici, ma non avevano mai incontrato un predatore che uccida in questo modo o che corrisponda alla descrizione data dalle persone.

Aggiornamento 3:

“Il problema è iniziato due anni fa, ma si trattava di casi isolati e ogni volta che una capra veniva uccisa i cani la seguivano e divoravano, quindi pensavamo che fossero loro, i responsabili.

Ora la situazione è peggiorata e perfino i cani hanno paura della creatura.”

Aggiornamento 4:

Anni prima infatti si assistettero a un casi simili, sebbene sporadici e concentrati in una parte differente dell’Africa:

Aggiornamento 6:

Eppure, è un fenomeno non così circoscritto come si potrebbe pensare.

Episodi analoghi si sono verificati in

Aggiornamento 7:

◈ Francia, fine agosto 2020.

Almeno una trentina, tra cavalli e pony, letteralmente prosciugati:

https://news.sky.com/story/france-horses-killed-in...

Aggiornamento 8:

◈ Oregon, nell’ottobre dello scorso anno.

Cinque giovani tori non avevano più “una sola goccia di sangue” e “stranamente non ci sono segni di poiane, coyoti o altri predatori”:

https://www.klcc.org/post/not-one-drop-blood-cattl... 

Aggiornamento 9:

◈ Pakistan, metà luglio dello scorso anno.

Una dozzina di capre private del sangue, ma la cui carne non è stata toccata:

https://www.dailystar.co.uk/news/weird-news/goats-...

Aggiornamento 10:

◈ Ucraina, agosto 2018.

“Otto pecore morte. Tutto il sangue è stato aspirato dal loro corpo attraverso i fori alle zampe e al collo”, “Non è stata trovata una singola macchia sul terreno vicino alle carcasse” e “Quando è stata fatta l’autopsia, il medico veterinario si è detta più che scioccata: non era rimasta una goccia di sangue nel cuore degli animali. Non ho mai visto niente di simile prima”:

https://www.thesun.co.uk/news/7087577/vampire-like... 

Aggiornamento 11:

Considerazioni in merito?

Ancora nessuna risposta.
Rispondi prima di tutti a questa domanda.