Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 mese fa

Fisica magnetismo?

Due fili rettilinei paralleli di lunghezza 1 m, posti a distanza di 0,25 m l’uno dall’altro, sono percorsi dalla stessa corrente. Se i due fili sono soggetti a una forza attrattiva di modulo F = 10− 4N, determina la corrente che scorre in ciascuno dei due fili e stabilisci se le correnti nei due fili scorrono nello stesso verso o in versi opposti.

Corrente: [ ______________________ ] A

Verso (stesso o opposto): [ ______________________ ]

Un filo rettilineo di lunghezza 0,5 m, percorso da una corrente di 4 A, è immerso perpendicolarmente alle linee di forza di un campo magnetico uniforme di modulo B = 2 T. Il filo è sottoposto a una forza il cui modulo vale:

8 N

4 N

2 N

1 N

 L’intensità della forza magnetica agente su un filo rettilineo percorso da corrente dipende: 

solo dall’intensità del campo magnetico, dalla corrente e dalla lunghezza del filo.

solo dall’intensità del campo magnetico e dalla corrente.

solo dall’intensità del campo magnetico e dalla lunghezza del filo.

dall’intensità del campo magnetico, dalla corrente, dalla lunghezza del filo e dall’angolo tra il campo magnetico e il filo.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 sett fa

    Anonimo = Carlo è oubaas = figlio di tr0*a Planezio Pietro a sua volta il noto truffatore e docente universitario abusivo, pluripregiudicato Planezio Pietro, calabrese in contatto e affari da decenni con i Casamonica e con Pezzano Adriano e Pietrogino, noti personaggi in rapporti diretti e genealogici con la ndrangheta stanziata in Lombardia.

    Questa domanda è falsa, è stata postata pochi minuti fa e vi ha risposto lo stron-zo sopra indicato alias Planezio Pietro, alias oubaas.

    Si tratta di un quesito, ovviamente postato non da un utente ma da un operatore dello staff di Yahoo, già postato iero 23 ottobre 2020 e rispetuto oggi sempre con risposte sbbagliate.

    Ieri lo stronz' domiciliato in Quinto Genovese, Antica Romana di quinto, 11/B, ha postato questa domanda fake

    https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

    alla quale ha risposto cappellando come suo solito e oggi ritenta con il multiaccount oubaas.

    Le risposte corrette erano queste (quelle di oubaas sono sbagliate essendo una capra, un nano pelato diventanto ancor più capra da quando nacque capra medesima).

    ""Anonimo = Yaya = Figlio di p*tt*n* (lo si vede dal figlio che ha stampato 86 anni fa, un affiliato ndranghetista spia politico giudiziaria alias Planezio Pietro che vive con le pensioni INPS della madre defunta e di 3 mogli defunte.

    Ennesina domanda inventata e astrusa dove richiedente e tu siete uno solo alias Planezio Pietro pluripregiudicato agli arresti domiciliari iN Quinto Genovese, Antica Romana di Quinto 11/B

    F = µo * i² * l / (2π * d)

    i = √[2π * d * F / (µo * l)]

    i = √[6,28 * 0,25 m * 10^-4 N / (2*10^-7 H/m * 1 m)] = 28 A

    le correnti sono ripartite i2 e i1 = 1/2 i = 14 A

    Se la forza F è attrattiva le correnti scorrono nello stesso verso in entrambi i fili

    Yaya nato capra che col tempo lo è diventato ancora di più (86 anni sono da piscia addosso e diarrea che gonfia le braghe se non metti il pannolone doppio... ) hai sbagliato tutto.

    F = µo * i1 * i2 * l / (2π * d)

    risolvendo rispetto a d

    d = µo * i1 * i2 * l / (2π * F)

    d = 2*10^-7 H/m * 16 A * 12 a * 1 m / (6,28 * 1,5 ⋅ 10^−4N) = 0,04076 m

    Quando il verso delle correnti è orientato in senso opposto la forza è repulsiva

    Yaya nato capra che col tempo lo è diventato ancora di più (86 anni sono da piscia addosso e diarrea che gonfia le braghe se non metti il pannolone doppio... ) hai sbagliato tutto.

    l = 2π * d * F / (µo * i1 * 12)

    se i1 = 2i2 = 3 A

    i2 = 1/2 i1 = 1,5 A

    per cui

    l = 6,28 * 0,05 m * 3 ⋅ 10^− 5N / (2*10^-7 H/m * 3 A * 1,5 A) = 10,47 m

    Yaya nato capra che col tempo lo è diventato ancora di più (86 anni sono da piscia addosso e diarrea che gonfia le braghe se non metti il pannolone doppio... ) hai sbagliato tutto.""

    _________________

    Ma chi sarebbe Planezio Pietro, nato a Gioia Tauro il 10-1-30 domiciliato a Quinto genovese in Antica Romana di Quinto 11/B ?

    Planezio Pietro è autore dei reati di truffa e frode (articoli 640-641 cp) in associazione a delinquere con i CEO di Quora Italia (nel social Quora Italia si firma anche come Francesco Iovine, Paolo lo Re, VincenzoMontevecchi, Pietro Pianeto e altri multiaccount falsi) e Yahoo Verizon per falsificare le statistiche utenti e attività, gonfiate da false domande e incrementare i ricavi della vendita di spazi pubblicitari e quotazioni finanziarie nei titoli NASDAQ.

    Planezio = spia politico giudiziaria per magistratura e Polizia Postale affiliata alla ndrangheta, essendo Planezio Pietro (anonimo, oubaas, mg) un calabrese (riciclaggio, ricettazione, affiliazione , massoneria) affiliato con i Casamonica e Adriano e Pietrogino Pezzano di Milano Via Pietro Colletta 70, pluripregiudicato che compio reati patrimoniali lavorando nello staff di Yahoo e Quora Italia.

    Collaboratore della "intelligence" (centrale di spionaggio internet e sociale della DIGOS, Servizi segreti italiani e CIA-NSA , collaboratore di giustizia insieme ad un secondo imparentato ndranghetista suo amico, Adriano Pezzano), adottato negli anni 50 in Liguria (la madre era prostituta e gli venne tolto l'affido), psicopatico sottoposto a TSO e manicomio penale giudiziario.

    Protetto del Procuratore della Repubblica Francesco Cozzi di Genova, Polizia Postale) che lo mantengono da 40 anni insieme ai Casamonica.Domanda inventata

    Planezio chiede servigi e regalie ai politici lega nord Maroni e Salvini e fasci ai quali elemosina appalti truccati, immunità penale, protezione e copertura (proprio come mamma) ha copiato un quesito da qualche sito contenente test di ammissione universitaria (alterandone il testo per impedirne la tracciatura con i motori di ricerca).

  • oubaas
    Lv 7
    1 mese fa

    Date quindi due correnti di intensità i1 e i2 che scorrono in fili di lunghezza l e distanti tra loro una distanza d si ha che su essi agisce una forza F in N pari a :

    F = k*i1*i2*l/d

    ...dove k indica una costante uguale a μo/2π (con μo che indica la costante di permeabilità magnetica del vuoto) pari a 2*10^-7 N/A^2

    1

    10^-4 = 2*10^-7*i^2*1/0,25 

    i = √ 2,5*10^-5/(2*10^-7) = √ 1,25*10^2 = 11,2 A 

    2

    F = i*l*B*sen α = 4*0,5*2*1 = 4,0 N ....(data la perpendicolarità, α = 90°)

    L’intensità della forza magnetica agente su un filo rettilineo percorso da corrente dipende :

    # dall’intensità del campo magnetico

    #dalla corrente

    # dalla lunghezza del filo

    # dal seno dell'angolo tra il campo magnetico e il filo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.