Max
Lv 6
Max ha chiesto in ViaggiAltre destinazioni · 3 mesi fa

Per viaggiare all'estero è indispensabile conoscere le lingue?

Pandemia a parte... vi arrischiereste a visitare una nazione senza conoscere la lingua del posto, avere un accettabile livello d'inglese e senza neppure avere qualcuno che vi possa aiutare ?

Aggiornamento:

---------------------------------

Mi dispiace non poter rispondere, come si poteva un tempo,sotto alle vostre risposte :) Comunque vi ringrazio tutti, mi avete rassicurato perecchio e mi è venuta una gran voglia di partire ;)

11 risposte

Classificazione
  • 3 mesi fa

    È impossibile conoscere 200 lingue del posto, quindi milioni di persone all'anno viaggiano lo stesso anche senza conoscere la lingua e tornano a casa vivi e vegeti.

    Non c'è nessun rischio, nessuna paura e non serve la scorta armata.

    Per esprimere molti concetti bastano poche parole di base, non è che devi capire la letteratura, inoltre nelle zone turistiche molto personale conosce le lingue internazionali.

    E non è neanche vero che basta l'inglese scolastico per tutto il mondo, la maggior parte della popolazione mondiale statisticamente non spiccica una parola d'inglese.

    È di gran lunga la lingua piu utile, e aggiungendo spagnolo e russo (una lingua germanica, una romanza e una slava) sei coperto nella maggior parte del mondo ma sarebbe ridicolo pensare di poter essere sempre preparato, persino in India dove l'inglese è lingua ufficiale la maggior parte della gente non sa l'inglese, ma stai tranquillo che sopravvivi anche senza hindi o tamil, basta non essere degli ingenuotti totali

  • Paolo
    Lv 7
    4 sett fa

    INGLESE E NAPOLETANO...................!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • ?
    Lv 7
    3 mesi fa

    Perlomeno  un'po' di inglese  si. 

  • ?
    Lv 7
    3 mesi fa

    Nella maggior parte dei Paesi fuori dai maggiori circuiti turistici, serve a poco sapere anche l’Inglese. In Birmania mi è servito poco come in Indonesia, in Libia, in Laos solo per farti degli esempi. 

    Esiste un linguaggio universale che ti permette di comunicare, basta voler fortemente farti capire dal tuo interlocutore. In Libia ho viaggiato 15 giorni con un autista che parlava solo arabo e mi sono trovato benissimo, mi portava dove volevo e quando volevo. Dopo 5 giorni sapevo tutto o quasi della sua famiglia, i suoi figli, la vita che faceva. Se vuoi comunicare con le persone ce la fai alla grande e spesso ti diverti pure! 

    Non ti preoccupare troppo, sapere l’inglese aiuta ma a volte è inutile. Basta non perdersi d’animo 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 mesi fa

    Dipende dalle lingue e dal paese in cui vai

    Nel senso che è inutile imparare l'inglese ed andare tipo in zone in cui non si studia quella lingua

  • Ghost
    Lv 5
    3 mesi fa

    Si, al volo, non mi faccio di sicuro fermare dalla lingua.

  • 2 mesi fa

    Se già conosci un po' di inglese, parti immediatamente. Io farei così.

  • 3 mesi fa

    Secondo me avere un accettabile livello d'inglese va bene.

  • 3 mesi fa

    Se vai in un Paese in cui l'inglese è parlato pochissimo(o niente) perché hanno la loro lingua come principale,come comunichi?Nel 2009 sono andato in Russia a trovare un amico,che viveva e lavorava a Mosca:lì l'inglese è una lingua quasi sconosciuta e l'alfabeto è completamente diverso dal nostro per cui ho dovuto studiarmi qualche parola di russo

  • Kejdis
    Lv 4
    3 mesi fa

    secondo me almeno l'inglese si

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.