Regina
Lv 4
Regina ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 1 mese fa

Anche a voi a volte la visione di un film fa stare meglio, anche se non è comico?

 A me è appena capitato con The Family Man...all'inizio non volevo neanche vederlo dato che è non è particolarmente allegro, ma è il tipico film un po' natalizio e con un non so che di malinconico, ma nonostante ciò ha avuto un bell'effetto su di me.

Non so, forse perché anche nel subconscio alcuni film ci fanno riflettere meglio su alcune cose e ci mettono davanti a nuove prospettive, e ci fanno anche "maturare" riguardo ad alcuni nostri pensieri, che magari prima non riuscivamo a sbloccare.

Voi che ne pensate? Quali film vi hanno "fatto bene"?

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Certo, a me i film fanno quasi sempre stare meglio, soprattutto se non sono comici perché a parte Mel Brooks, Woody Allen e gli Zucker i film comici dopo un po' mi stufano, quando sai già a memoria le battute basta, non c'è più motivo di rivederli visto che non hanno regia, non hanno riflessioni particolarmente profonde... 

    Sì è vero che molti film ci sbloccano qualcosa dentro, cioè il nostro cervello è come centinaia di scrigni sigillati e una quantità spropositata di film sono la chiave che apre uno di questi scrigni, poin ripeto, secondo me un qualsiasi film, anche il film più brutto dell'universo (ovvero Endgame) è sempre tempo speso meglio in confronto a qualsiasi cosa ci sia in TV 

    Di film che mi hanno fatto "stare bene" non saprei, tornando a The Family Man a me all'epoca piacque parecchio, diciamo che ha un buon soggetto e alcune cose in sceneggiatura sono state esplorate abbastanza bene, specie nel finale, però è un pò che non lo vedo quindi non saprei, forse fa cagàre, non me lo ricordo benissimo. Guarda oggi mi sono visto su Netflix "Questione di tempo" di Richard Curtis e te lo consiglio se ti piacciono i film alla The Family Man, per la serie "film con soggetti semplici ma sempre efficaci" visto che è la storia di questo ragazzo che scopre dal padre che tutti gli uomini della sua famiglia possono viaggiare nel tempo a ritroso, deve solo rinchiudersi in un luogo buio, pensare a quando tornare indietro, stringere i pugni e BAM, torni indietro, però puoi tornare indietro solo in luoghi e situazioni che conosci; film interessante, scritto e diretto da Richard Curtis (creatore della serie TV di Mr. Bean nonché regista di I Love Radio Rock, una delle migliori commedie musicali degli ultimi anni), anche questo ruota attorno a una storia d'amore, viene etichettato come commedia romantica ma non è poi così ironico, è molto più un Dramma d'amore con appunto questo spunto fantasy nel soggetto, film gradevolissimo, alcune cose sono un pò banalotte soprattutto all'inizio, sembra quasi di vedere uno di quei videogiochi cinematografici interattivi dove sbagli qualcosa, torni indietro e lo rifai meglio (tipo Bandersnatch di Black Mirror), la prima parte di film è tutta così, sarà anche che io comincio a non sopportare più i film con le figuracce usate per spunti comici però è così, la prima parte è un po' cosi cosi e la parte centrale rischia di annoiare perché questo praticamente risolve TUTTI i suoi problemi tornando continuamente indietro nel tempo e a un certo punto capisci da solo che verso la fine arriverà la solita moralina del càzzo del tipo "dopo un po' ho smesso di tornare indietro nel tempo per vivere la mia vita al meglio, ogni giorno come se fosse l'ultimo" e altre stronzàte però la seconda parte è molto carina e alza parecchio il livello del film, poi vabbè c'è anche il fascino della commedia british che gli fa guadagnare altri punti, ottimo cast, Bill Nighy, Domnall Gleeson, Margot Robbie, Rachel McAdams (bellissima, c'ha un sorriso che ti fa innamorare) film molto carino, secondo me può piacere sia a chi ama le commediole stupide alla What Women Want sia a chi apprezza le commedie più sofisticate, anche alla Woody allen, infatti questo film ha alcuni punti in comune con Midnight in Paris, anche qui c'è la McAdams tra l'altro

    Di film che mi hanno fatto stare bene senza dubbio ce ne sono due: Eternal Sunshine of the Spotless Mind di Michel Gondry e Il Filo Nascosto di Paul Thomas Anderson, due film diversi ma entrambi romantici e che fanno riflettere sul rapporto di coppia, non spoilero ma hanno due finali spettacolari e molto simili e il tutto si può riassumere in "sì, il rapporto di coppia è un gran casino, però vale la pena provare" prima o poi devo recensirli per analizzare questi due finali che sono magnifici, ecco fanno stare proprio BENE questi film, specie se uno adora i film romantici 

  • A_Rm
    Lv 7
    1 mese fa

    Bella domanda...

    Di film che mi hanno fatto stare meglio, anche se non comici e neanche particolarmente brillanti, ricordo:

    - Piovono pietre di Ken Loach (alla fine anche su questa Terra gli ultimi possono avere delle piccole rivincite)

    - Il gusto degli altri (il cambiamento di prospettiva del protagonista non è solo apparenza)

    - Casa Howard (alla fine, nonostante i cammini contorti della vita, la volontà di generosità della defunta ha prevalso)

    - Il viaggio della sposa (nonostante abbiano preso due strade diverse, entrambi i protagonisti della vicenda sono diventati, in seguito all'incontro, persone migliori)

  • 1 mese fa

    Domanda molto interessante. Non saprei dirti sai... in genere non mi succede. Voglio dire, quando sono particolarmente giù di morale per motivi SERI allora non guardo film. Perché? Boh, forse perché non ho la giusta concentrazione per farlo. Un film mi deve distrarre, divertire, emozionare, questo è vero, ma deve anche tenermi particolarmente concentrato su un tema, un argomento, una questione, un personaggio, una storia, un luogo.  E se ho la mente troppo occupata da altri pensieri questo non accade.

    O l'uno o l'altro, per me. Guardare un film, per quanto mi riguarda è una cosa sacra, oltre che una mera fonte di divertimento. 

    Preferisco concentrarmi solo su di esso, piuttosto che usarlo per secondi fini. 

    Comunque..  se mi viene in mente qualche esempio di RARE situazioni in cui mi è successo quello che mi hai descritto, aggiorno volentieri la risposta. 

    Ciaoooo 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.