Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportCalcioCalcio Italiano · 1 mese fa

Pirlo pensa di aver inventato il calcio. Lo sa o no che alla Juve bisogna vincere e basta?

Ma se quel genio di Pirlo vuole fare il suo bellissimo calcio sperimentale, futuristico, innovativo perché non va ad allenare in Brasile o in Messico. Alla Juve serve vincere mica pugnette.

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Come osi criticare il maestro? Bisogna dargli tempo... 

  • Anonimo
    1 mese fa

    L' obbiettivo di una grande squadra è arrivare in classifica in zona Champions, è la Champions che porta i soldi, non arrivando tra le prime 4 Pirlo avrebbe fallito. 

    La squadra forte non vince sempre, impossibile per ogni squadra del mondo, la squadra forte vince più delle altre ... e in questi 9 anni chi ha vinto di più ?

    Se pure per un anno dovesse vincere lo scudetto pinco pallino, che vuoi che sia.

    Vedremo chi ne vincerà di più nel prossimo decennio !

  • Anonimo
    4 sett fa

    Evidentemente non  lo ha ancora  compreso. 

  • Paolo
    Lv 7
    4 sett fa

    AVENDONE RIVESTITO LA MAGLIA AVREBBE DOVUTO SAPERLO............!!!!!!!!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • seven
    Lv 7
    4 sett fa

    Non è così semplice come credi, o per meglio dire la Juve sta provando a vincere in Europa, anche a costo di non confermarsi prima squadra in serie a, l'obiettivo ormai è quello di mettere in piedi un collettivo che possa arrivare fino in fondo in champions e non a colpi di cùlo come in passato ma giocandosela contro chiunque, chiaro non è cosa facile perché bisogna cambiare la mentalità di alcuni giocatori, il loro modo di stare in campo, di approccio alle partite e quindi sviluppare una squadra su determinati principi, e per fare questo sì sono affidati ad un allenatore che anche se al primo anno, ha esperienza di successi da giocatore e dunque conosce (o dovrebbe)determinati meccanismi, chiaro che ci vuole tempo e di errori ne farà, ma l'idea di cambiamento di fatto è già iniziata a prescindere se sarà o meno pirlo colui che la porterà a termine, per quello che penso la società sarà disposta ad aspettare l'allenatore, tranne nel caso di catastrofi arriveranno insieme a fine stagione e poi si vedrà il da farsi, quello che tecnicamente imputerei a pirlo è proprio la mancanza di idee davvero innovative su come cambiare volto a questa juve: uno come bernardeschi dovrebbe giocare in mezzo e non da esterno, vi vuole coraggio, quello che probabilmente ebbe carlo ancelotti quando scelse di schierare un giovane Andrea Pirlo a centrocampo invece che sulla trequarti, strano che proprio quest'ultimo sia restio ad accettare certe cose, preferendo la prevedibilità di un rabiot che non può essere un centrocampista da juve

  • Anonimo
    1 mese fa

    Se per te è un calcio bellissimo, auguri. Goditi pure il calcio spettacolo di pirlo, contento te contenti tutti.

  • Nereo
    Lv 4
    1 mese fa

    Senza CR7 e con Dybala che si regge a malapena in piedi la Juventus vale come la Fiorentina. Pirlo sa che il campionato sarà interrotto dopo la fine dei gironi di champions fino alla fine di gennaio e pensa a qualificarsi come fanno Lazio ed Atalanta

  • Anonimo
    1 mese fa

    Il bel calcio lo si fa con i giocatori adatti. A me da fastidio questa moda di voler imitare a tutti i costi il Barcellona di Guardiola. Quella squadra aveva i giocatori giusti, con l'età giusta, con l'allenatore giusto. Ecco perchè ha fatto grandi imprese.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Pirlo ha sbagliato ad accettare la Juventus, una rosa in decadenza gestita da una societa' in questo momento in confusione, basti pensare che hanno cacciato Sarri per uno sostanzialmente con le sue stesse idee, ma totalmente senza esperienza, e' normale che adesso fatichi.

    La gente non capisce che il bel calcio, come diceva Allegri, e' fare meno errori possibili tecnicamente.

    Un allenatore deve essere in grado di creare un gruppo e mettere I giocatori giusti a posto giusto.

    Stop.

    Conte viene pagato 14 milioni a stagione per tenere in rosa gente come Brozovic, Nainggolan, Vidal, Perisic, e non fare giocare il loro migliore elemento, tecnicamente parlando.

    Pioli e Gattuso invece giocano in modo semplice, mettono la gente al posto giusto(vedi Chalanoglu) e infatti vincono.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.