Geo
Lv 7
Geo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 mese fa

Sono tenuto a esprimermi in maniera inequivocabile?

Dai, spesso leggi la domanda, capisci bene, ma la domanda è formulata in maniera pedestre. Al di là del discorso "errori" c'è proprio la possibilità che la modalità dia a intendere senza però essere quella corretta.

Come deve comportarsi un answeriano?

10 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Ecco, questa è una bella domanda.

    Come dice @Blu, ognuno si esprime come può, ed è vero, ma un po' di impegno, come dice @Patrizia, non guasterebbe. 

    Spesso, termini inappropriati portano ad interpretazioni inesatte, e questo vale sia per chi formula la domanda che per chi risponde. E le virgole, sono fondamentali.

    E' pur vero, come dice @sanguanel, che siamo in anarchia qui, ma se vuoi essere compreso, devi esprimerti in modo tale che la gente possa intenderti. Spesso, chi fatica a comprendere il significato della domanda, passa oltre.

  • 1 mese fa

    Io ho l'abitudine di cercare su Google il significato dei termini su cui ho dei dubbi circa il loro significato.

    Ma solo perchè, quando formulo una domanda, voglio essere certa che venga interpretata correttamente.

  • Blu.
    Lv 7
    1 mese fa

    Ognuno si esprime come può / sa

  • 1 mese fa

    Siamo in Anarchia qui, non hai obblighi alcuno, sarebbe apprezzato però. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Esprimiti come ti viene e bon. Se invece ci tieni a specificare ecc. puoi aggiungere nell'aggiornamento. Semplice.  🤗☺️

  • Leo
    Lv 4
    1 mese fa

    Non rispondo volutamente alla domanda precisa, formulata in modo inequivocabile, ma preferisco rispondere con i fatti (con la realtà) quindi con l'esperienza personale

  • Paolo
    Lv 7
    1 mese fa

    IO RISPONDO SECONDO QUELLO CHE MI DICE LA MIA TESTA IN QUEL MOMENTO................!!!!!!!!!!!

  • Serena
    Lv 7
    1 mese fa

    Esprimiti come vuoi, ti perdoniamo lo stesso. 😅🤣😂

  • asso
    Lv 7
    1 mese fa

    Già te lo dissi, tu fai uso di circonlocuzione che per me è sempre un po’ tendente alla circonvenzione di incapaci, già precedentemente circoncisi da una società che circoscrive gli eccessi ai fenomeni da circo. 

    Il modus operandi è: 

    sintesi o circolaaare. 

  • 1 mese fa

    Per me dovrebbero esserlo tutti. Se non fosse per i sottintesi, per un certo modo di esprimersi ambiguo, per esempio, tutti quanti non riuscirebbero più ad insultare civilmente, sarebbero costretti a farlo in maniera diretta. E saremmo tutti più felici, alla fin fine.

    Comunque no, in teoria non lo sei, come non lo è nessuno.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.