Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 1 mese fa

Provate a rispondere a questo, se non siete incel?

La vita di chi è nato mentalmente o fisicamente inferiore è un inferno, durante il quale si viene sistematicamente disprezzati dal gruppo dei pari e, nel contempo, non si ha accesso al genere femminile, che opera oggigiorno una selezione spietata basata esclusivamente su tratti genetici innati, in primis l'aspetto fisico e - solo secondariamente - lo status socioeconomico. Io ne so qualcosa, essendo nato brutto, basso, gracile, mediocre e autistico: sono pertanto condannato a una vita da fuori-casta, visto che in questa società la discriminazione è operata su base genetica. Le donne sono evolutivamente predisposte a selezionare chi è portatore di buoni geni (good genes theory) e ad essere monogame, il che, combinato con la naturale poligamia dei maschi attraenti, fa sì che esse copulino ormai solo con una ristretta élite. Anticipo alcune vostre contro-argomentazioni. Anche se questo non fosse vero, il male to female birth ratio è 1.05, ciò vuol dire che in un mondo perfettamente monogamo rimarrebbero comunque il 5 per cento dei maschi esclusi dalla sessualità. Inoltre, anche se la personalità fosse così importante, essa non è modidificabile a piacimento, visto che dipende dal 40 % dai geni e dal 60% da influenze non sistematiche ambientali (Robert Plomin).

Odio profondamente me stesso e spero che un giorno - con l'impiego dell'eugenetica su base volontaria - si eviterà per quanto possibile la nascita di persone come me.

Aggiornamento:

Scusa per dovrei crepare male. Chi ho offeso?

Aggiornamento 2:

Grazie Rocco, lo spero

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    non preoccuparti la scienza è già a buon punto a riguardo

  • Anonimo
    1 mese fa

    Ciò che hai scritto tu non è vero.. É verissimo!Mi fa piacere vedere che ci sono persone che ancora ragionano e vedono la realtà per quello che è.Ma la società la verità amara non la vuole sentire,preferisce bersi le dolci e piacevoli bugie come dio,il paradiso e la ruota che gira per tutti etc..Il fatto che non appoggiano quelli come noi e che ci offendino non fa altro che darci ragione e capire che siamo una minoranza che fa scomodo al mondo quindi è meglio che ci tengono zitti.Si vede che a loro é andata sempre bene e non se ne fregano nulla di quei pochi che hanno problemi seri perché appunto siamo una minoranza..Come tu sicuramente saprai madre natura non se ne frega del singolo.

    Cio che hai detto lo si vede anche negli allevamenti e negli zoo,viene scelto solo il maschio migliore per fecondare più femmine.Quello nato con caratteristiche scarse(poca massa muscolare,carattere passivo e poco combattivo..)viene sempre buttato via.

    Poi si lamentano degli stupri.Dicono che dobbiamo uscire,farci una vita,che siamo sfaticati,addirittura che ci godiamo nello stare così.Ma chi ***** ama soffrire me lo spieghi?Ma loro non sanno un ***** di che vuol dire stare nella nostra condizione.Non saranno mai e poi mai in grado di capire.E siccome il mondo e già impegnato a pisciarci addosso si uniscono a quest'ultimo.

    Alla faccia di Dio e la natura bellissima!ANDATEVENE AFFANCULO LA NOSTRA VITA È UN INFERNO COME HA GIÀ SCRITTO IL TIZIO!GUARDIAMO SEMPRE GLI ALTRI DAL BASSO PORCO DI.OO SPERO VI ACCADA QUALCOSA CHE VI FACCIA RIFLETTERE SU QUESTO

    SIAMO UN PRODOTTO DELLA VOSTRA IGNORANZA,DEL VOSTRO ODIO.E SE MADRE NATURA FOSSE UNA PERSONA SO IO COSA GLI FAREI A QUELLA ******* DA COME MI HA FATTO NASCERE

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.