Alessia ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 mese fa

qualcuno si sente come me?

Ho 19 anni e ho avuto un attacco di panico per la prima volta ad agosto.

Ero convinta di morire di infarto e i giorni seguenti, prima di scoprire cosa fosse un attacco di panico, ho continuato ad avere questa convinzione.

Sono due mesi che convivo con l'ansia di sentirmi male o morire e ho anche sintomi fisici come indolen

zimento al braccio, dolore al petto e più raramente tachicardia e tremori. Molto spesso ho mal di testa, mi viene difficile studiare (cosa che mi è sempre piaciuta fare) perchè ho difficoltà a concentrarmi, ho difficoltà ad addormentarmi o mi sveglio nella notte con le dita addormentate,piango spesso senza motivo e ho paura di rimanere sola in casa.

Avverto questi sintomi da quando mi è successo quell'attacco però variano di giorno in giorno e non sono costanti. Nonostante io abbia capito che si tratti quasi sicuramente di un disturbo di ansia (perchè in questi tre mesi ogni volta che mi sono allarmata di fatto non mi è mai successo nulla) il tutto non migliora..Secondo voi si tratta di ansia o potrebbe essere qualche malattia? cosa dovrei fare? qualcuno si è mai sentito come me?

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Gli attacchi di panico sono generati da una forte carica di ansia che ti porti dentro...sarebbe necessario capire perchè hai questa ansia e scoprirne le motivazioni inconsce.

    Non hai nessun disturbo o malattia organica stai serena devi solo cercare di saper gestire la tua ansia quando arriva.

     se ti serve aiuto scrivimi pure ne parliamo meglio

     manucastelli69@gmail.com

  • Anonimo
    1 mese fa

    talvolta gli attacchi di panico sono causati da picchi di adrenalina, questi sbalzi di adrenalina possono dipendere dalle ghiandole surrenali, potrebbero essere malate 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.