Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaAmici · 1 mese fa

16 anni, sola, triste e senza amici.?

Non ho amici... o meglio, li avevo, ma dopo quest'estate si sono allontanati tutti. Eppure non sono un mostro di antipatia. Durante le vacanze uscivo sempre con due mie amiche di infanzia.... ci siamo divertite tantissimo, abbiamo riso, scherzato, credevo di essere importante per loro.

Ma poi sono sparite... neanche un semplice messaggio, magari un semplice "come va?" mi sarebbe bastato.. o inventano scuse... 

Gli altri mi hanno resa taciturna e insicura soprattutto nell'instaurare un rapporto. Non riesco più a trovare l'armonia dell'amicizia, non sono capace a farmi delle amiche, quando inizio a parlare cn qualcuno qualcosa mi blocca; c'è qualcosa dentro di me che mi obbliga a tacere e a rendermi sempre più ridicola. 

Mi guardo intorno e vedo tutte le ragazze della mia età che hanno un sacco di amiche, che riescono a fare amicizia in una sola ora, che hanno già avuto 20 ragazzi, mentre io sono qua; sola e senza uno straccio di sostegno morale.

i miei mi odiano e fidati che è così....

Passo i pomeriggi a piangere, pensando in che cosa ho sbaglito e cercando di trovare un motivo valido per continuare a vivere.

 A volte mi chiedo realmente che

Aggiornamento:

grazie unni per la bella risposta 

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Tutti gli amici vanno e vengono per tutti, nessuna amicizia è eterna

  • 4 sett fa

    Beh, se succede così è perché non ti accettano. Ma questo raffeddamento che stai subendo alla lunga ti impedirà di legare con chiunque. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    cara mia le amiche gli amici non sono eterni... 

    Questo che affermi che non riesci a avere delle amicizie lo credi tu nella tua mente te ne sei convinta. Ma questo non è vero devi cambiare semplicemente il tuo modo di pensare . Prima di tutto devi volere bene a te stessa.

    Affronta le tue paure cerca di farti avanti,non chiuderti nel tuo guscio,pensa in modo positivo, se ci fai caso la gente si avvicina ad una persona allegra e positiva non essere negativa.

    Guardati allo specchio e di che tu puoi cambiare, che puoi farcela.

    coraggio!  

  • 1 mese fa

    La vita è un dono, nonostante sia spesso dura.

    Le persone a volte sembrano buone, sincere, ma sotto sotto non lo sono.

    Il punto è che è difficile capirlo finché non vedi certi comportamenti.

    Comprendo il dispiacere, ma sappi che nella vita è una cosa che capita spesso.

    Si trova sempre la persona storta, che sia al lavoro, con gli amici, in famiglia a volte, capita anche con interi gruppi di amici.

    Il pensiero di farla finita è un po' estremo, alla tua età sembra che tutto ti vada contro, famiglia su tutti.

    Lo so anch'io, ho 24 anni, ma più cresco più vedo alcune falle nella mia famiglia.

    Non sono falle gravi, ma  crescendo, tu noti i possibili effetti negativi dei genitori, ma non sono in funzione di far del male.

    I miei hanno ascoltato i medici, che hanno suggerito l'ambiente di campagna per farmi fare più movimento, avendo difficoltà di equilibrio. ha funzionato, ma adesso la cosa si è rivelata un ostacolo.

    La mia indipendenza è un po' frenata perché non ho mezzi pubblici in zona.

    Ho la macchina ora, ma non avendo un lavoro cerco di usarla poco.

    I miei hanno sbagliato? No.

    Ci sono dei mini dettagli che saltano fuori dopo.

    I tuoi non ti odiano è sicuro, magari ora ti sembrano dei demoni, a sei in una fascia d'età tosta. Stai sicura che ti vogliono un bene infinito.

    Saranno forse un po' più scassaballe, ma lo fanno per darti una spintina a fare cose costruttive.

    Non è detto che tu non ne faccia già, ma sei a 2 anni dai 18 anni, devono spingere per farti autosufficiente.

    Gli scontri in famiglia ci saranno sempre, ma non per questo loro ti odiano.

    Gli amici invece vanno saputi gestire, se vedi che non ti cercano chiedi spiegazioni, se non ti considerano non ne vale la pena.

    Non farti affogare da certi eventi, troverai il modo di fare nuove conoscenze.

    Ora con la pandemia è più difficile, ma chissà magari trovi un bravo ragazzo e dei buoni amici.

    Il numero di amici non definisce la qualità della persona e gli errori che si fanno sono delle lezioni.

    Tu impari dai tuoi sbagli e sappi che ogni essere umano vale più dei propri sbagli.

    L'importante è saper riconoscere tali sbagli e tentare di risolvere.

    Nel tuo caso non credo che che tu abbia sbagliato qualcosa, non so le dinamiche di ciò che ha portato l'allontanamento  delle tue amiche, ma può darsi che semplicemente loro non siano più interessate o semplicemente si siano tolte la maschera.

    Meglio perderle che trovarle nel caso fosse così.

    Non pensare di toglierti la vita perché sprecheresti tutto.

    La tua vita ha un valore e non va gettato.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.