CineMAN ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 1 mese fa

#HalloWeek | NELL'ERBA ALTA, di Vincenzo Natali | #NetflixConsigli | (re-upload) |?

https://www.youtube.com/watch?v=12v60RECBXY

Youtube thumbnail

Continuiamo la nostra HalloWeek con l'ultimo film di Vincenzo Natali, regista di The Cube (film della Madonna) e Splice (molto molto carino): molto molto interessante questo "Nell'erba alta", prima di tutto non sapevo che fosse tratto da un romanzo di King però mentre lo vedevo dicevo tra me e me "ammazza com'è Kinghiano" pur non avendo letto nessun romanzo di King ho comunque visto tantissimi film tratti dai suoi libri, qui infatti troviamo Shining, Grano rosso sangue, 1408, The Mist, tornano molti suoi temi, questa erba alta sembra quasi il labirinto di Shining, a un certo punto uno dei personaggi impazzirà cercando di uccidere tutti, alla Jack Torrance, ah non ho detto la trama: questi due che sono fratello e sorella stanni viaggiando in macchina, a un certo punto si fermano e sentono un bambino gridare e chiedere aiuto, entrano in questa selva praticamente, questa erba altissima, però una volta entrati non riescono più a uscire, oltre al ragazzino incontreranno questo tizio (Patrick Wilson) e la sua famiglia e anche loro tentano di uscire ma non sarà così semplice; il film mi ha ricordato anche "La foresta dei sogni" di Gus Van Sant (film in cui questo entra nella foresta dei suicidi di Aokigahara per suicidarsi però poi ci ripensa ma non riesce più a uscire, ecco qui come in quel film la situazione sembra quasi un mcguffin per entrare nella psicologia dei personaggi, verranno vuori vecchi rancori, insomma il classico [...]

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    [...] horror psicologico, mi ha ricordato moltissimo anche "E venne il giorno" di Shyamalan (anche quel film tra l'altro era molto molto Kinghiano); il film visivamente ha un sacco di immagini molto suggestive, è girato bene (in una scena usa un pianosequenza finto ma molto bello), bella fotografia, OTTIMA atmosfera in certi punti, in alcune scene riesce veramente a inquietare... poi io c'ho visto anche un omaggio a 2001 di Kubrick visto che a un certo punto trovano questo pietrone gigante che fa dei rumori spaventosi, un pò come il Monolite di 2001, prima pensavo che chi toccasse il pietrone venisse contagiato dal MALE che circonda la selva, non si capisce bene cosa faccia perchè Wilson dice che toccandola puoi trovare l'uscita ma puoi anche entrare in contato con la selva, come se fosse un oggetto magico, spirituale; oltretutto questa selva è come se fosse un luogo metafisico, estraneo quasi al Pianeta Terra visto che lì dentro il concetto di tempo e sazio è completamente diverso, passato, presente e futuro si mischiano, non voglio spoilerare ma per farvi capire lo devo dire: a un certo punto verrà a cercarli un tizio amico loro però vediamo la famiglia fuori dalla selva quindi sembra un flashback, una scena ambientata prima ma poi lui dirà che loro due sono scomparsi da 2 mesi mentre loro dicono di essere via solo da 2 giorni. Il film è molto interessante, non è assolutamente il suo film migliore però merita di essere visto, il finale non mi è piaciuto molto però, non faccio spoiler però mi incàzzo quando un horror finisce così, cioè io godo con i finali senza speranza negli horror, vabbè;

    Link: https://altadefinizione.dance/nellerba-alta-stream...

  • BASTA
    Lv 7
    1 mese fa

    Ribadisco quanto detto nell'altra: bel film 👍

    Mi sono rivisto The cube l'altra sera.... non è invecchiato di un giorno! 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.