Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

È vero che i cristiani non dovrebbero festeggiare i compleanni?

Molti dicono che i compleanni venivano festeggiati nelle religioni pagane e la chiesa cattolica li ha accettati comunque (non so le altre chiese protestanti).

10 risposte

Classificazione
  • Se la chiesa cattolica li ha accettati, devono essere festeggiati. Comunque, per dare un po' di ragione a tutti, fai così: festeggi i compleanni di chi ti va e lasci da parte gli altri.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Anche noi protestanti lo festeggiamo. Natale e Compleanni. Non rifiutiamo il compleanno perché la Bibbia non lo condanna. Che razza di Dio è uno che ti impedisce di celebrare il giorno in cui sei venuto al mondo? Noi protestanti però (ma anche i cattolici e altri cristiani) rifiutiamo la festa di halloween perché satanica

  • 1 mese fa

    quindi non si dovrebbe nemmeno mangiare e bere dato che lo facevano i pagani.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Per la religione cattolica si possono festeggiare i compleanni e le feste in genere.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    No

  • Io da Pagano Romano me ne frego. Solo vorrei far notare che anche la cioccolata nasce come bevanda sacra presso gli Aztechi. Ma i Cristiani la bevono con piacere. E anche città come Lione (in antichità Lugdunum, collina di Lug) nascono in onore a Divinità Pagane, ma loro le abitano. E il motore a vapore? Non nacque creato da Erone di Alessandria per l'apertura automatica delle porte di un Tempio? E perché i Cristiani utilizzano porte automatiche e motori? E potrei andare avanti a lungo per dimostrare che per esser coerenti con questo ragionamento dovrebbero vivere da animali.

  • 1 mese fa

    Infatti i tdG non li festeggiano. Qui è spiegato il perché: https://www.jw.org/finder?wtlocale=I&docid=5020151...

  • Matteo
    Lv 6
    1 mese fa

    Non è vero.     

  • Beavis
    Lv 7
    1 mese fa

    Cominciamo a non festeggiare il tuo...

    Glissando sul fatto che il Natale è il compleanno di Gesù!

  • 1 mese fa

    Se ci pensi con sincera onestà intellettuale, una cosa non dovrebbero farla di sicuro: lutteggiare la morte di un loro caro!

    Il promosso a miglior vita dovrebbe essere festeggiato a più non posso e non pianto e rimpianto per anni e anni.

    E questa cosa la dice lunga sul libero pensare (o ipocrisia allo stato puro) dei cristiani.

    ══════════════════════════

    Osservazione aggiuntiva.

    ══════════════════════════

    Che un ateo festeggi una cosa a cui non crede, ci può anche stare! In fin dei conti ogni scusa è buona se l’obiettivo finale è il divertimento o il mangiare a crepapelle. Ma chi mai parteciperebbe ad un evento, con il solo intendo di piangere senza motivo???????

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.