Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 4 sett fa

Posso fare il ginecologo facendo il biologico (un itis)?

Molti mi hanno detto che per il ginecologo  posso fare il classico ma già vi dico che è un gran no a me non piace itsliano ( ho la media del 7) e quindi è un gran no 

Sono bravo in matematica e in scienze (media tutte e due del 9/8) e quindi sono indeciso fra lo scientifico un liceo dove c’è molta matematica  però visto che fra mate e scienze mi piace più scienze pensavo il biologico un itis dove c’è molta chimica e scienze e nel 3 anno puoi scegliere se fare il biotecnico dove c’è più chimica fisica ecc o il sanitario che si studia diciamo medicina 

Certamente dopo le scuole superiori farò L università per diventare un ginecologo però volevo scegliere una scuola superiore adatta (anche se non conta molto) e per questo sono indeciso tra lo scientifico e il biologico 

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 sett fa

    Di sicuro un istituto tecnico tecnologico ad indirizzo biotecnologie sanitarie è quello che sulla carta preparerebbe meglio in vista del test preselettivo per entrare a Medicina. Però nel frequentare un istituto tecnico c'è il rischio di non incontrare un ambiente sufficientemente stimolante in vista dell'università, sia per l'approccio allo studio, sia per l'interesse medio di chi ci si iscrive.

    A mio parere, il ciclo più indicato sarebbe un liceo scientifico "a curvatura biomedica", e ti conviene informarti se ce ne sono nella tua zona. Altrimenti può andare benissimo anche un qualsiasi liceo scientifico (forse lievemente meglio il tradizionale).

    Non dare troppo retta a chi ti consiglia il liceo classico, perché si tratta di un approccio un po' datato, dovuto al fatto che era stato frequentato dalla prevalenza dei medici over50, ovvero quelli entrati prima dell'introduzione del test preselettivo. E' vero che lo studio del greco antico aiuta molto per la terminologia medica e per la comprensione dei testi, ma aiutano di più lo studio approfondito delle materie scientifiche, e ne è la conferma il fatto che la stragrande maggioranza dei giovani medici ha frequentato il liceo scientifico (di solito, il tradizionale).

    In ogni caso, non sottovalutare il fattore vicinanza della scuola, soprattutto in questi tempi di pandemia. Insomma, nel dubbio, meglio prediligere quella più vicina.

    Infine, senti anche cosa ti consigliano i tuoi insegnanti.

  • Puoi fare quello che ti pare il punto è raggiungere la qualità di comprensione dei testi di un alunno del liceo classico, un'ottima cultura generale e competenze scientifiche. Puoi comunque tenere alta la qualità della tua cultura sebbene le richieste dei professori di letteratura siano meno pesanti. L'importante è trovare le fonti giuste e chi ha la passione per quello che ti insegna, perché se chi ti prepara non ha passione per quello che ha studiato, non riuscirà mai a trasmetterla agli altri.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.