Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaRelazioni e Famiglia- Altro · 4 sett fa

Litigio con mio padre, sono nel torto?

Ogni volta che parlo con mio padre e dico una parola non corretta (come dii invece che dei per sbaglio) mio padre m'interrompe e mi dice che ho sbagliato. Io ci rimango sempre male e si vede, per questo si arrabbia e mi urla contro che "è il dovere di un padre correggere una figlia". E allora io gli rispondo che, secondo me, finché capisce il messaggio non ci sia bisogno di cambiare completamente discorso per correggermi.

Ultimamente ha anche cominciato a minacciarmi di "ammazzarmi di botte" e sono sicura che non lo fa solo perché c'è mamma. Ho paura che uno di questi giorni decida di fare del male a tutte a due o solo a me quando mamma è a lavoro.

"Voglio rispetto" dice quando mi tratta come nessun essere vivente si merita :|

Sono nel torto a pensare che se la prenda per niente? Come faccio a stare tranquilla quando mi corregge se so cosa rischio?

So che dovrei stare zitta e subire le sue urla ma è difficile... 

Aggiornamento:

Caro anonimo, immagina se fossi stata vittima di abusi sessuali quanto sarebbe stato divertente il tuo commento. Fatti una vita.

Ancora nessuna risposta.
Rispondi prima di tutti a questa domanda.