nonexistent ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Una bulla o un bullo non si redimono mai completamente?

Anche da adulti, avranno da maltrattare persone più svantaggiate, seppur in maniera più formale e meno esplicita. E da vecchi, saranno solo avvantaggiati. Passeranno le loro giornate fra pettegolezzi e maldicenze rivolte a chicchessia. Confermi?

5 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Dipende dal consenso/dissenso che ha raccolto attorno a sé; se niente e nessuno gli ha mai fatto cambiare idea sul suo modo di porsi, probabilmente manterrà quei tratti aggressivi e sadici della personalità che si acuiranno di pari passo con l'innalzarsi della sua età anagrafica e all'aumentare della consapevolezza di poter manipolare gli altri al fine di ottenere vantaggi.

  • 4 sett fa

    Ci penserà la vita a farli redimere...

    Presto o tardi , riceveranno qualche batosta che li farà riflettere sul male che hanno fatto agli altri...

  • Anonimo
    1 mese fa

    Questo non lo so sinceramente non essendo mai stata una bulla, non ho idea se da adulti e da anziani continuino a mantenere questo comportamento, se lo fanno per me sono solo dei poveracci senza cervello. Le persone svantaggiate non si prendono in giro e se si può si cerca di aiutarle, io ho sempre fatto così. Non ho mai visto né provato piacere a prendere in giro, ferire o picchiare un disabile ad esempio ne mi sognerei mai di farlo, cosa che purtroppo si è visto fare da dei ragazzini e ne hanno parlato anche i telegiornali. Chi lo fa è un incivile e non ha umanità. Purtroppo questo bullismo è una piaga sociale che mi auguro verrà un giorno debellata e nessuno dovrà più soffrire per mano di prepotenti.

  • 1 mese fa

    Potrei anche sbagliarmi, ma a mia sensazione, non confermo. O almeno, sono sicuro che non valga per tutti. Te lo dice uno che è stato sull'altra sponda. Il tempo può cambiare radicalmente le persone. Si sa che da ragazzi siamo stati (tutti) stupidi e ignoranti, chi più e chi meno. Possono anche rimediare e scontare la loro pena, redimersi. Se danno più di quanto hanno tolto, possono riuscirci. Se poi solo in pochi ci riescono, è un altro discorso.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Chi è bullo, lo fa per far prevalere la sua forza, per scorraggiare ed intimidire una persona più debole emotivamente. 🙁Inoltre agisce insieme ad altre persone, è un'azione di gruppo e psicologicamente fanno leva sul fabbisogno sociale delle persone.🙁Inoltre tanti bulli sono complessati, e hanno problemi familiari, con se stessi e psicologici, e tantissimi sentimenti negativi interiormente. Chi fa del male ad altri, è spinto da cattiveria, e invidia nei confronti di altri. E si spesso tali persone nella vita avranno problemi, e ci sarà sempre una persona sulla quale gettare la loro negatività.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.