Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaRelazioni e Famiglia- Altro · 1 mese fa

Essere positivi al COVID19?

Ciao, volevo farvi una domanda. Se una persona ha la febbre, tosse, mal di gola, fa il tampone  e risulta positivo. Cosa succede in questi casi? Cioè il medico prescrive qualche antibiotico, per vedere se passa il tutto? Oppure aspetta che la febbre e i sintomi passino da soli fino al prossimo tampone? Se anche il secondo tampone esce positivo, e i sintomi: febbre, mal di gola, tosse etc ,non passano, ti ricoverano nel reparto infettivi dal covid?

Aggiornamento:

Pork Eater: ho 22 anni, ma in pratica  non sono mai uscito in questi mesi, a causa di esami, e poi ho avuto paura dei contagi perciò evitavo dove possibile di non uscire, ora è da una settimana, che ho la temperatura corporea tra 37, e 37,5 non di più. Ho leggero mal di gola, ma non mi passa,  e la tosse molto grassa. In questi giorni, ho preso tachipirina, brufen, zerinol, bevuto tisane allo zenzero e limone con miele, potrei dire tipo 4 volte al giorno,  ma niente. Ho cambiato(continua)

Aggiornamento 2:

...ho cambiato medico, da un mese , ma questo è inesperto e non capisce niente. Non sa neanche come comportarsi. Posso chiederti, visto che mi hai detto di aver avuto la polmonite, sei rimasto a casa e ti ha prescritto un antibiotico il tuo medico, giusto? Ma dopo che hai fatto il tampone?

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Non conosco la tua età, ma ti dico: è una influenza, e devi comportarti come ci si comporta per l'influenza: evita di contagiare gli altri, cioè stattene nella tua cameretta, chiama il tuo medico e digli cosa hai. Sarà lui a dirti cosa prendere (di solito il paracetamolo, la tachipirina per intenderci), uno sciroppo per la tosse, e aspetti che passi. Una settimana, a volte dieci giorni, e nove su dieci finisce. Se invece non finisce (come successo a me), sarà sempre il medico a decidere se continuare a curarti da casa oppure farti ricoverare. In tal caso viene a prenderti l'ambulanza e ti porta in ospedale, per cure più accurate. Io ho avuto la polmonite, quella classica da complicazioni covid, la bilaterale interstiziale, ma l'ho curata a casa, e in tre settimane sono guarito. E' rimasta solo la perdita di gusto e olfatto per tre mesi. Certo, se hai più di 65 anni e/o malattie croniche pregresse, allora devi allarmarti, ma sempre il tuo medico ci penserà. Se invece sei giovane, sarà come una comune influenza. Non preoccuparti, sono pochissimi quelli che ci rimettono le penne o che stanno malissimo. I più se la cavano in pochi giorni, la maggioranza addirittura neanche se ne accorge.

  • 1 mese fa

    Dai retta fesso: dipende da quale è la tua età Se sei giovane non fare niente se non ciò che hai sempre fatto in occasioni simili negli anni precedenti. Se invece hai 90 anni Il discorso cambia come cambiava anche negli scorsi 

  • 4 sett fa

    Non ti ricoverano se non hai problemi gravi ho parenti con il covid, sono andati al prontosoccorso per forti dolori, dopo aver atteso ben 5 ore in codice verde, i dottori hanno fatto degli esami del sangue, hanno consigliato riposo ed una Tachipirina, l antibiotico lo prende perché ha le placche in gola.

    Il marito solo Tachipirina isolamento domiciliare e basta come per un influenza.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.