Anonimo
Anonimo ha chiesto in Notizie ed eventiAttualità · 3 mesi fa

Storie di convivenza triste, con immigrati leggete!?

Ho abitato anni in una piccola palazzina, due appartamenti, io sopra(italiana), loro sotto (albanesi, ma potevano essere di qualsiasi nazionalità). Per anni ho avuto distrubi continui, maleducazione senza precedenti, i miei amici mi dissero ma dove abiti in un posto infestato da Satana?? A vedere solo da fuori lo schifo che c era, sporco ovunque scale porte, rumori, odori mefitici, sputi sulla mia bicicletta.....orrore.

Abitavano con tre figli piccoli in un appartamento per massimo 3 persone. Un limite a tutto. Pagato affitto e non poco per vivere con questa situazione, sacrifici perché già c'è crisi, lavoravo studiavo e dopo due anni hanno iniziato a farmi anche scherzi, non so cosa volessero, mi sono lamentata col proprietario, carabinieri, parlato in paese di cosa facevano. Dopo discussioni perché non smettevano di dare fastidio, lettera di ammonimento dai carabinieri, mia madre suona perfino a casa loro x dire di smettere di disturbare, sapete cosa mi sento dire, (nel mio paese, famiglia umile che tira avanti a sacrifici, che è venuta su senza scarpe né vestiti, dormivamo x terra da piccoli, mangiavamo pane e cipolla), ....disse "fai schifo!"....alla faccia...come dovrei sentirmi?cosa fareste al mio posto???passare per fessa? Lo avesse detto al miliardario di turno che sfrutta i poveri forse....ma a me ???delirio! Non posso tollerare caxxate simili!

Aggiornamento:

Non sto chiedendo la soluzione! Chiedo : sentirvi dire anche, dopo sacrifici dei miei genitori, famiglia umile, con problemi, buoni con tutti e stimati da tutti in paese, che "fai schifo".....gente che neanche ti conosce e anzi ti fa danni e vuole approfittarsi! Il colmo! Come reagireste?come vi sentireste? Cosa aveste risposto?

Aggiornamento 2:

Non posso andare via in questo momento, con crisi, difficoltà ecc....ma sentirmi dire ste cose e passare per cornuta no! E mazziata pure!

Aggiornamento 3:

Il paragone è questo, se io avessi visto un benestante villano antipatico pieno di soldi che va in barca e mi sfotte magari perché sono immigrata o per altri motivi, avrebbe un senso dire "fai schifo", ma da famiglia che ha fatto traslochi, sofferenze, visto povertà e dolori, e umiliazioni per trovare lavoro eccc sentirmi dire "fai schifo", sinceramente glielo dice a un altro, capite?

Aggiornamento 4:

Io devo andare via da una casa dove ho vissuto trenta anni?ok! Ma zitta non sto! Appunto! E una bella lezione gliela do a sto deficient.i! Chiedo come rispondergli a tono e cosa fargli di brutto , prima di cambiare casa.....la ***** sono loro, non perché extra eu, ma per cosa fanno e come si comportano....e in piedi in testa non me li mettono! Fossero stati anche italiani. Giustizia da sola come? Gli spacchi le ossa???che fai?

Aggiornamento 5:

Ogni modo, a tono gli ho anche risposto: "vergognati", e basta! Mi sputò sulla bici la bambina, la figlia, istigata dalla madre! Hanno diritto un appartamento, un mini, in cinque persone, tre figli imbucati su 60 mq, a sfasciare mobili, non fanno un caxxo tutto il giorno, sempre a casa, figli non studiano non hanno un diversivo fuori sport gioco all' aperto nulla! Moglie casalinga mezza esaurita, passa le giornate a pensare a scherzi! Diciamo una esperienza devastante! 

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    3 mesi fa
    Risposta preferita

    Botte. O serie minacce mafiose.

    Non lo sai fare? Te ne devi andare.

    Non si comporterebbero così in un quartiere gestito dalla mafia.

    Gli è stato insegnato che qui possono fare quello che vogliono.

    Nai loro paesi, la criminalità è quaai inesistente. Indovina perché.

    Un esempio. Fanno rumore di notte? Prendi un trapano e ogni 10 minuti fai un buco nel pavimento. Per tutta la notte.

    Tengono alto il volume tv? 

    Attivi un disturbatore di segnale che azzera i segnali.

    Ti dicono parolacce? Prendi uno specchio  li fai guardare e ripeti la loro voce registrata a volume decuplicato.

    Un qualsiasi rumore? Usi un genetatore in controfase che emette un sibilo insopportabile.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.