Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 2 mesi fa

liceo classico ?

Ciao a tutti, sono in terza media e tra circa un mese si apriranno le iscrizioni alle scuole superiori. So di avere tempo fino a gennaio, ma comunque non è molto. Io sono abbastanza indirizzata sul liceo classico anche un po’ per esclusione ora spiego il perché. In matematica vado davvero male e non mi piace per nulla quindi lo scientifico lo escludo. In arte stessa cosa, la odio. Un po’ di tempo fa ero convinta di fare il linguistico, ma specialmente alla fine della seconda mi sono resa conto che francese, ovvero la lingua che studio attualmente alle medie, non mi piace per nulla. In inglese invece, non vado male, ma mi annoia un sacco studiarlo. E si, potrei fare altre lingue, ma non so quanto senso abbia partire da una lingua mai studiata prima invece che da una studiata alle medie. Perciò mi erano rimaste due opzioni: classico e scienze umane. Tutti e dico tutti mi dicono di non andare al classico perché è la morte civile e mi sono interessata al liceo delle scienze umane. Ho provato in qualche modo a farmelo piacere ma non riesco. E mi hanno detto che anche l’ambiente non è dei migliori. Perciò chiedo, sinceramente e senza ironizzare, è davvero così brutto il liceo classico da non poter più uscire e piangere tutti i giorni sui libri? Grazie in anticipo a tutti quelli che mi aiuteranno.

Aggiornamento:

mi correggo, le iscrizioni si aprono a gennaio, intendevo gli open day

Aggiornamento 2:

grazie mille! sei stato molto d’aiuto, ne ho parlato in famiglia e ci ho riflettuto molto, alla fine ho scelto il liceo classico e ne sono davvero felice. In più l’altro giorno ho fatto l’open day online e l’istituto che ho scelto mi piace tantissimo, mi hanno fatto un’ottima impressione sia i professori sia i ragazzi di quinto. Grazie ancora per avermi aiutato 

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Hey, ciao!

    Ti avrei risposto prima se avessi visto in tempo la domanda, ma l'ho notata solamente oggi. 

    Quello che ti posso consigliare, innanzitutto, è di non calcolare le opinioni altrui. Certo, taluni consigli sono propositivi e aiutano veramente molto ad affrontare determinate condizioni, ma, nel caso della scelta della scuola superiore, la decisione deve essere un po' più "egoistica". Se ora ti farai influenzare troppo da giudizi comuni, opinioni di genitori e professori o scelte degli amici finirai col prendere strade sbagliate; a tal proposito ti posso assicurare che studiare per cinque anni materie che non ti ispirano o emozionano non è assolutamente semplice.

    Comunque, ora ti parlerò in modo quanto più oggettivo possibile dei due licei in questione. 

    Per quanto riguarda il primo, ovvero il liceo delle scienze umane, effettivamente l'atmosfera che si respira in questo ambiente è completamente diversa da quella che si potrebbe provare frequentando un liceo classico od un liceo scientifico; non si tratta di minore altezza culturale o ambiente degradato, piuttosto di sensazioni nettamente diverse e meno rigide. A livello formativo questo liceo offre una marea di possibilità in ambito umanistico: dopo si possono frequentare facoltà di taglio nettamente classico ma anche percorsi più specialistici indirizzati verso le neuroscienze o la conoscenza storico-geografica. Le materie di studio possono essere trovate online con molta facilità, ma non sto qui a riportartele ora, credo infatti che tu le abbia già viste e riviste.  

    Per quanto riguarda il classico, invece, la situazione cambia completamente. L'ambiente è decisamente più "attivo" e moralmente efficace e anche le persone che lo frequentano hanno una certa provenienza sociale. A differenza del precedente, questo liceo offre la possibilità di una consolidata conoscenza classica più improntata al pensiero e al ragionamento; attraverso l'insegnamento di greco, latino e filosofia comprenderai la complessità della realtà contemporanea attraverso il paragone con la storia antropologica e umana. Anche in questo caso le materie di indirizzo sono facilmente reperibili sul Web.

    Quindi, mettendo a confronto le possibilità dei due indirizzi, possiamo dire che:

     - Rispetto agli insegnamenti pratici forniti dalle scienze umane, il classico offre possibilità di ragionamento più astratto (forma mentis).

     - Rispetto al liceo classico, quello delle scienze umane permette una conoscenza effettiva specifica riguardante le materie psicologiche.

     - L'ambiente culturale di entrambi è abbastanza elevato ma l'atmosfera del classico è più propositiva all'apprendimento.

     - Dopo aver frequentato entrambi i corsi è obbligatorio iscriversi ad una facoltà universitaria, anche se col diploma delle scienze umane c'è più probabilità di trovare lavoro anche senza laurea, cosa impossibile per quanto riguarda il suo "avversario" classico.  

     - Le strade da seguire in ambito lavorativo sono molte in entrambi i casi.

    Ora, considerando il mio ragionamento iniziale secondo il quale sarebbe inutile e controproducente influenzarti, ti darò un mia opinione che corrisponde al mio medesimo modo di vedere le cose, pertanto è soggettiva e sei libera di esserne contraria. Secondo me, appunto, in ogni caso il percorso migliore è quello classico perché offre determinate esperienze che solo chi lo ha frequentato può dire di poter comprendere. Naturalmente, un fattore contro questa scelta è il fatto che la mole di compiti e studio è tantissima e quella del liceo delle scienze umane non corrisponde neanche alla sua metà; in riferimento a ciò, però, quello che posso dirti è che con un po' di passione e amore si riesce a superare qualsiasi ostacolo. 

    Detto ciò, spero vivamente di esserti stato utile; ho lasciato le presentazioni alla fine modo che queste ultime potessero non influenzare il contenuto del mio scritto. Io sono uno studente di liceo scientifico con opzione scienze applicate e attualmente frequento la classe seconda. Sappi che ho elaborato questa breve presentazione per ben un'ora intera ricorrendo alle mie conoscenze ed ai discorsi di orientamento che feci in terza media, quindi si tratta di informazioni veritiere. 

    Ciao, buona fortuna! 

    Aggiorna la domanda per dirmi cosa ne pensi di ciò che ho riportato,

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.