Differenza d'età in amore?

Ho 22 anni e non so per quale motivo ma i ragazzi della mia età o poco più non riescono a dirmi proprio nulla. E' anche vero che dipende dalla persona in questione, ma almeno nella mia esperienza, posso dire di trovarmi molto meglio con persone più adulte e semmai già realizzate. Non parlo di grosse differenze d'età, non mi sono spinta mai oltre i 10 anni. E' che con gli uomini sulla trentina i discorsi volano e non li sento per niente distanti dal mio mondo. Che ne pensate?

5 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Tesoro caro, non per denigrare i giovani della tua età (anch'io ho avuto 20 anni), ma cosa vuoi discutere con loro? Pensano solo al sesso e alle stupidaggini della loro età, sono palesemente immaturi e troppo concentrati su se stessi per pensare a te. Non hanno esperienza e non sanno di cosa ha bisogno una donna, sono del tutto impreparati ad un rapporto di coppia, sono superficiali e vanesi, infantili e capricciosi. Un uomo più maturo, invece, soddisfa la tua necessità di un confronto, ti fornisce protezione, sicurezza, sa scavarti dentro, sa farti vibrare le corde dell'anima. Certo, più vai in su con l'età, più differisce da te per energie ed entusiasmi, non ha quegli slanci di ingenua sincerità che un giovane ha, ma, come dici tu, dai 6 ai 10 anni in più è l'optimum. Perché sono maturi ma non troppo da annoiarti, perché sono posati ma sanno ancora divertirsi, perché sono sicuri senza essere oppressivi.

  • 2 mesi fa

    Ho la tua stessa età e la penso uguale

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Hai ragione     

  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    Anche non ci s'innamora a comando,bisogna cercare di evitare innamoramenti con gente troppo adulta

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Che sei talmente insicura che hai bisogno di un nuovo padre piuttosto che di un fidanzato.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.