Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoEsercito · 2 mesi fa

Bisogna ridurre le spese militari ?

12 risposte

Classificazione
  • Marco
    Lv 6
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    penso che 26mld€,quello che spenderà l'italia quest'anno,siano troppi visti i problemi del paese,si potrebbero spendere per ristrutturare le scuole,gli ospedali,le strade,i ponti,le zone a rischio geologico...tutte opere che creerebbero comunque lavoro e che almeno servirebbero a qualcosa di utile.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Sì, soprattutto in una situazione di emergenza come questa, si possono tagliare tranquillamente 4/5 miliardi. 

  • 2 mesi fa

    Piazzare una portaerei davanti alle coste della Libia e farci restituire i 18 pescatori.

    Questo deve fare l'esercito. Se non lo fa, allora è inutile finanziarlo.

  • ?
    Lv 4
    2 mesi fa

    No. Le spese militari vanno o mantenute uguali e rimodulate (spendiamo troppo in stipendi rispetto all' equipaggiamento e ai mezzi) oppure aumentate per 2 ottime ragioni. Primo per mantenere forze armate efficienti e pronte, soprattutto in un periodo di tensioni nel mediterraneo tra la libia e le azioni turche. Secondo perchè sarebbe un ottimo modo per far lavorare l' industria nazionale con commesse di lavoro per armi costruite in italia. Purtroppo noi abbiamo la palla al piede dell' articolo 11 della costituzione e uno dei popoli meno patriottici del mondo. La pandemia ha dimostrato ciò che pensavo già da parecchio, cioè che se avessimo un arsenale di armi batteriologiche nessuno ci pesterebbe i piedi. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    No, bisogna aumentare la spesa ma in modo consapevole e intelligente, senza acquistare armi costose e poco convincenti (es. caccia americani F-35). Tra l'altro non capisco coloro che vorrebbero lo smantellamento dei corpi militari, così facendo si dimostrano degli ingenui di prima categoria. Animali come il dodo, per fare un esempio, si sono estinti proprio perché non avevano alcuna difesa contro i predatori. Ecco, a questo dovrebbero pensare coloro che propongono una roba simile, l'indebolimento di una nazione è follia pura. Più si è deboli e più si è alla mercé delle forze militari di altri paesi. Più si è forti e meno probabilità ci sono di essere attaccati.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Incrementarle. Obama non vede l'ora di un bel conflitto nel Mediterraneo

  • 2 mesi fa

    Sbagliato, in un contesto geopolitico come l'attuale occorre aumentare le spese militari per ragioni di sicurezza nazionale e per creare posti di lavoro. Semmai bisogna incrementare le commesse militari alle aziende nazionali del settore. L'Esercito Italiano necessita di un MBT moderno che sia in grado di sostituire l'Ariete e sia alla pari con i carri armati russi, turchi, israeliani, iraniani, sudcoreani, tedeschi. La Marina Militare Italiana dovrebbe dotarsi urgentemente di droni sottomarini (UUV, Unmanned Underwater Vehicles), per non trovarsi svantaggiata nella competizione con gli Stati Uniti d'America, la Russia, la Cina, la Francia e con Israele.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    No.

    Le spese militari hanno spesso un enorme indotto di lavoro. Buttare giù anche quello, significa aggravare una situazione che è già grave.

  • Sal
    Lv 6
    2 mesi fa

    Al contrario gli investimenti pubblici in un periodo di crisi possono attenuare la disoccupazione ed aiutare il paese ad uscire dalla crisi economica in cui versa non da poco.

    Completare la flotta e costruire una potente forza aerea è la soluzione.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Ormai l'esercito non serve più a niente. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.