Sognare ex dominus che restituisce le chiavi di studio?

Sono una praticante avvocato che per i primi otto mesi della sua "carriera" è stata felice in uno studio legale con un dominus donna con la quale si è affezionata molto. Lei era lunatica, a volte mi trattava bene e altre volte mi trattava malissimo,anche per settimane. Era un continuo portarmi alle stelle e sbattermi a terra allo stesso tempo. Comunque mi garantiva una stabilità ed io ero felice di lavorare e fare esperienze. Dopo infinite peripezie siamo arrivate ad un punto di rottura ma né io né lei volevamo arrivare a questo. A seguito di una brusca sfuriata da parte sua nei mei confronti ho deciso di andarmene via pentendomene amaramente il giorno dopo. L'orgoglio però ci ha portate ad allontanarci sempre di più. Ho avuto anche delle conferme da parte di terzi che lei mi rimpiangeva. È un continuo pensare a lei. Ho sofferto molto, per me è stata una grande perdita. Ora sono al terzo dominus e pare che sia un ottimo maestro. Anche se il pensiero verso di lei ogni tanto mi sfiora. Ieri notte ho sognato che mi riconsegnava le chiavi di studio ed io mi sono ritrovata a lavorare alla mia vecchia postazione vedendo lei che mi diceva di essere felice del mio ritorno. Non era un ritorno definitivo ma monetaneo perché le dovevo risolvere un problema,infatti quando mi ha dato le chiavi gettandomele sul palmo della mano e sorridendo, io le dicevo "ovviamente non mi voglio sostituire alla nuova" perché giustamente lei ha un'altra praticante ora. Le chiavi erano nuove. Sn triste :(

3 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    Il tuo inconscio voleva continuare a lavorare in quello studio 

  • 2 mesi fa

    CHERUBINO EX BIANCA tu puoi solo andare a GAGARE, seri una povera depressa, IGNORANTE e ILLUSA con la tua matematica e fisica quantistica. Hai bisogno di cure....malata mentale

    Normalissimo sognare la tua DOMINUS e la sognerai spesso facendo così SOGNI RICORRENTI a media e alta frequenza...Perché ? Perché tra di voi non avete mai chiarito il motivo della vostra separazione. Questa persona ormai registrata in forma indelebile , perché la gomma psicologica non esiste e non è stata ancora inventata, albergherà sempre nella parte del tuo cervello deputato alla memoria....Spesse noti mergeranno dal tuo subconscio scene che ricordano il tuo passato o scene che vorresti si realizzassero nella tua attuale realtà che vivi.

    Secondo la psicanalisi le chiavi sono un simbolo molto positivo, così come è considerato dalla tradizione : le chiavi aprono qualsiasi porta e se nel sogno erano nuove, aprirai una porta ben precisa per il tuo successo,

    ti saluto

  • Ancora questa vetusta teoria del subconscio, ma non ci crederai mica?! I sogni non si riferiscono al quotidiano ma ci avvertono di una realtà che non possiamo vedere.

    Si dà per scientifica la coperta del subconscio che invece è una invenzione che non ha alcun fondamento scientifico e che infatti viene ora considerata come un concetto filosofico non essendosi dimostrato applicabile né per l’interpretazione dei sogni né per guarire i disturbi psichici. Per di più questo concetto viene considerato solo in occidente, mentre chi andasse a predicare l’esistenza del subconscio e dell’inconscio nelle popolazioni orientali, per esempio, verrebbe preso per matto.

    La parte di noi che crea i sogni è il nostro istinto di sopravvivenza, è cioè quell’energia che fa in modo che respiriamo mentre dormiamo, che fa pulsare il cuore nel petto e che fa in modo che il corpo svolga tutte quelle che noi chiamiamo funzioni autonome.

    Questa energia ha uno scopo che si palesa quando fornisce al corpo la forza affinché moltiplichi le cellule e da neonato diventi adulto, non solo per poter procreare (intento comune a tutti gli animali e vegetali), ma anche per dare vita ad interscambi energetici con anime incarnate nell’altro sesso (prerogativa degli umani).

    Il fatto è che la parte di noi che crea i sogni vuole mandarci un messaggio, ma non essendo la parte mentale, perché quella dorme, può solo creare delle metafore per farci conoscere l’attività che sta svolgendo.

    Per esempio, è molto comune sognare di cadere, questo succede perché dopo una giornata in apnea ci corichiamo esausti e ci addormentiamo come un sasso, ma il nostro livello di attenzione si abbassa troppo rapidamente, cosa che il nostro istinto di conservazione percepisce come un pericolo facendoci risvegliare altrettanto bruscamente e descrivendo questa sua attività con il sogno della caduta che si verifica mentre ci svegliamo.

    L’istinto di conservazione è un’intelligenza non mentale e ha un nome scientifico: “anima” e si chiama così perché i latini hanno chiamato l’animale “animal”. Ovviamente queste due parole hanno la stessa radice perché hanno una caratteristica comune che è quella di non possedere la mente e quindi di vivere sempre nel tempo presente. I personaggi o gli animali che appaiono nei sogni rivestono un ruolo energetico, per esempio la madre, la sorella, la nonna o persone che amiamo particolarmente rivestono il ruolo dell’anima.

    L’anima ha una parte invisibile che corrisponde all’aura e i sogni hanno lo scopo di farci conoscere come l’aura subisca un inquinamento da parte dell’energia mentale che inconsapevolmente emettiamo durante il giorno attraverso i pensieri.

    Il pensiero è una facoltà che si sviluppa dopo la nascita, infatti quando nasciamo non sappiamo pensare eppure sopravviviamo poppando il latte materno perché siamo guidati dalla nostra anima e quando abbiamo bisogno di ulteriore nutrimento è l’anima che ci fa piangere, perché così saremo accuditi e l’anima può perseguire il suo scopo che è quello di farci diventare adulti per poter procreare e per trovarci un’anima gemella con la quale fare sesso, meglio se ogni tanto cambiamo partner (che figat@ eh!), cosa che all’anima piace molto, infatti se siamo single... non stiamo bene, no?.

    Il problema è che l’energia mentale possiede una minore frequenza vibratoria rispetto all’aura e finisce per destabilizzarne la frequenza, quindi l’aura, per difendersi, cerca di ingabbiare l’energia mentale con la propria, ma questo lavoro la costringe a sacrificare inevitabilmente parte della sua forza.

    Tutti i sogni molto comuni nei quali non riusciamo a venire a capo di una situazione, come non riuscire a dare un esame, non sapere guidare, non riuscire a telefonate ecc. ecc. vogliono farci presente di questa drammatica situazione vissuta

    dall’anima/aura, ma anche il sogno di trovarci senza biancheria intima o scalzi ha lo stesso significato perché gli abiti ovviamente rappresentano l’aura. Se poi guidiamo e la strada si restringe, o indossiamo una divisa o vediamo gente che la indossa questi sogni rappresentano l’irrigidimento che subisce l’aura, perché i corpi sottili che la compongono perdono la naturale flessuosità.

    All’interno dell’aura si formano così delle “bolle” ricolme di energia mentale che vengono rappresentate sia da persone che da animali o oggetti meccanici veri, ma l’energia mentale che è grezza e ruvida rispetto all’aura finisce per lacerare l’involucro di energia/aura che la avvolge, con conseguente fuoriuscita di energia inquinante che costringerà l’aura a riavvolgerla con un lavoro estenuante e grave perdita energetica.

    Le chiavi servono per chiudere e simboleggiano la necessità dell’aura di energia per rinchiudere l’energia mentale rappresentata dalla nuova praticante alla quale tu non ti vuoi sostituira, ma, bada bebe, le parole che pronunciamo o udiamo in sogno non possono avere il senso logico mentale.

    Morale della favola? Non pensare al passato, ma cerca di stare concentrata sul presente, un futuro soddisfacente per te arriverà da solo.

    Prendi sempre nota appena ti svegli dei tuoi sogni sforzandoti di ricordarli anche quando pensi di non avere sognato. Se il sogno non viene preso in considerazione il suo messaggio si può somatizzare dando luogo ai disturbi psicosomatici o, addirittura, anche alle malattie autoimmuni, ma ricorda i sogni non vanno mai messi in relazione alla realtà quotidiana, nè passata, nè futura, perché la parte di noi che li produce ci chiede di rimanere nel presente.

    Se vuoi capire meglio leggi questo articolo

    https://www.fisicaquantistica.it/salute-ed-aliment...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.