Anonimo
Anonimo ha chiesto in Auto e trasportiAuto e trasporti - Altro · 2 mesi fa

Cosa ne pensate delle auto elettriche ?

13 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Devono essere il futuro per forza, è il modo migliore per ora per non inquinare con la macchina. E sono anche molto futuristiche come design, molto belle, il problema per ora però è il costo.

  • Acq
    Lv 7
    2 mesi fa

    I discorsi sono 2.

    1.Un'auto elettrica fa da prima auto di casa. Può costare anche 50.000 € ma mi deve garantire un utilizzo a tutto tondo: essere comoda, spaziosa e permettermi un viaggio con la famiglia o di fare molti km all'occorrenza (un parente che non sta bene, un trasferimento di lavoro...).

    2. Un'auto elettrica fa da seconda auto, la uso per brevi spostamenti perché per le altre esigenze ho l'altra macchina. Benissimo: mi aspetto che costi come una Panda, non 40.000€!

    Un po' di storia:

    La seconda auto, nella storia, a raggiungere il record di velocità è stata un'auto elettrica, alla fine del XIX secolo. Raggiunse i 100 km/h, velocità alla quale all'epoca si pensava che sarebbero collassati i polmoni.

    Sempre all'epoca si pensava che il motore elettrico fosse il migliore per un'auto: ha molta coppia per cui non serve un cambio, non vibra, non sollecita la meccanica, non fa fumo e puzza, non consuma quando l'auto è ferma e così via. E non è un caso che in tutte le applicazioni diverse dalla mobilità si è sempre usato il motore elettrico (es. muletti, movimentazioni, macchinari etc.).

    Alla fine, però, ebbe diffusione l'auto con motore a scoppio, perché le batterie delle auto elettriche avevano un'autonomia troppo bassa. Si riteneva, però, che il motore termico fosse solo una breve parentesi nella storia dell'auto e che presto sarebbero tornati i motori elettrici.

    Il motore termico è durato 200 anni.

    Oggi si riparla di auto elettriche, ma dopo 200 anni le batterie continuano ad essere ingombranti e costose. Necessitano di ORE di ricarica (o una trifase ad alta tensione) e danno un'autonomia di 200 km.

  • 2 mesi fa

    Enorme, gigantesca, superultramega stron*ata...

    Come prossima auto mi prenderò una bella sportiva a benzina e un bel vaffa a tutte quelle ridicole auto elettriche. 

  • 2 mesi fa

    Ancora ci si deve lavorare, salvo alcuni modelli che vanno bene non sono ancora pratiche e non surclaseranno il motore endotermico.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Una macchina con autonomia chilometrica accettabile deve avere una batteria da 100 kwh , equivalente al chilometraggio dato da 30 litri di gasolio.

    La differenza è che 60 litri di gasolio li carichi in 2 minuti, mentre 200 kwh li carichi  in 4 ore con una potenza di 50 kw.

    Provate ad immaginarvi le code alle stazioni di ricarica !! 

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Che sono la soluzione! 

  • 2 mesi fa

    Rispondo con una barzelletta: un signore va a vedere con la moglie quanto costa una Panda e il venditore gli dice 10.000 euro quella a benzina e 11.000 la diesel, poi chiede quanto costa quella elettrica e il venditore spara: 20.000 euro! E il signore esclama: accidenti!! Come è cara!! Il venditore aggiunge:  costa 10.000 la macchina e 10.000 la prolunga... 

  • Anonimo
    2 mesi fa

    A me non piacciono 

  • Giulio
    Lv 5
    2 mesi fa

    Penso che siano una grande cagat*.

  • 2 mesi fa

    scusate tanto tanto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.