Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 2 mesi fa

Perché Dio ha aspettato millenni prima di mandare Gesù sulla terra e non l'ha fatto subito dopo Adamo ed Eva?

La Bibbia dice qualcosa a riguardo?

C'è qualche esperto che potrebbe dare una spiegazione?

Aggiornamento:

Non è per giudicare quello che fa Dio perché sicuramente avrà avuto i suoi motivi e non sempre si può sapere tutto. 

È solo curiosità

Aggiornamento 2:

Interessante la risposta di @new non avevo pensato a questo aspetto.. in effetti nella prima antichità i popoli erano estremamente ostili, malvagi e demonici che bruciavano vivi i bambini e il vangelo sarebbe stato più difficile da predicare con uomini di mentalità così tanto primitiva

Aggiornamento 3:

Jessyk hai ragione però quello che dici tu si riferisce al fatto che Dio ha aspettato del tempo prima di portare il suo regno.

Io intendo dire la venuta di Gesù come uomo sulla terra 2000 anni fa.

Quale era il motivo di aspettare tutta quella lunga discendenza del popolo d'Israele che avrebbe portato poi alla nascita di Gesù?

17 risposte

Classificazione
  • New
    Lv 5
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Perché, come dice la Bibbia, bisognava aspettare la pienezza del tempo:

    ma quando giunse la pienezza del tempo, Dio mandò suo Figlio, nato da donna, nato sotto la legge, - Galati 4:4

    Gesù è venuto nel mondo nel momento storico più favorevole alla diffusione del Vangelo, infatti, la situazione politica ai tempi di Gesù, con l’impero romano che controllava tutto il bacino mediterraneo, dava la possibilità di comunicare attraverso un linguaggio comune e facilitava gli spostamenti con fitte e ottime reti stradali ancor oggi praticabili.

    Non è stato un caso: Dio ha scelto il momento, il luogo e l’epoca esatta per far venire nel mondo il nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo: il tempo giusto era proprio quello!

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Per trovare un po' di logica nelle religioni devi essere campione mondiale di arrampicata sugli specchi.

  • 2 mesi fa

    Jesus, dopo aver visto la richiesta di fedeltà rivolta a Abramo di sgozzare il figlio Isacco ha pensato bene di far perdere le proprie traccie e di nascondersi.

    Fonte/i: vangelo acrilico n.2
  • mora
    Lv 4
    2 mesi fa

    Spesso dicono perché i tempi non erano maturi non pensando che è lo stesso ipotetico dio onnipotente che può rendere la gente da lui creata matura così come l'ha resa immatura.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Come tu sai Adamo ed Eva decisero di ribellarsi, decidendo di ascoltare il Diavolo. Il Diavolo inizialmente era un angelo in cielo e con lui ce n'erano molti. Quando decise di tentare Adamo ed Eva, gli disse che se avessero mangiato del frutto sarebbero diventati simili a Dio e non sarebbero morti e che sapevano autogovernarsi da soli senza le leggi di Dio, essi lo ascoltarono e sappiamo tutti cosa accadde. Dio avrebbe potuto distruggerli subito e creare una nuova coppia ma in questo modo cosa avrebbero pensato gli altri angeli? Che forse Satana il Diavolo non aveva tutti i torti? Allora Dio diede invece modo al Diavolo e agli uomini di dimostrare che avevano ragione, ma come vediamo tutt'ora l'uomo non è capace di governare e il mondo sta andando a rotoli, per questo motivo ha provveduto il sacrificio di suo figlio Gesù e presto ne vedremo le benedizioni!

  • 2 mesi fa

    Perché l umanità degli inizi non era pronta. 

  • Priest
    Lv 5
    2 mesi fa

    Gesù era stato annunciato già nella Bibbia si doveva compiere prima la volontà  di Dio scrivendo la storia dei suoi profeti è del suo popolo

  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    Il tempo è relativo se confrontato con l'eternità. Per il Signore un anno sono mille anni e mille anni sono un anno. 

  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    Si, ne parla...

    Se leggi le genealogie di Gesù te lo dice 

  • 2 mesi fa

    Per non farci fare brutte figure.

    Pensa se lo avesse mandato prima, oggi staremmo nel 4000 o 5000 con ancora la Playstation 5.

    Addirittura secondo gli atei oggi staremmo nel 100.000 o 200.000.

    Certo che gli uomini antichi anzichè evolversi si grattavano le palle tutto il giorno.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.