rapporto Testimoni di Geova e l'importanza di Gesù?

Amici Testimoni di Geova, io capisco il vostro rifiuto della trinità e quindi della dività di Gesù Cristo, però leggendo qualche vostra pubblicazione noto che fra le citazioni bibliche sui tempi futuri fate molti più riferimenti alla scritture ebraiche che all'importanza della stessa venuta di Gesù, del quale ne parlate come un semplice "uomo buono" (anche se poi lo considerate come prima creatura angelica di Dio, lo so) alla stregua di altri, seppur importanti, personaggi biblici.

Tra l'altro citate raramente le stesse parole pronunciate da Gesù (citate più le lettere apostoliche), considerandole una sorta di vademecum per condurre una buona vita. Volevo chiedervi delle precisazioni in merito.

Grazie

ps: lo dico da cristiano molto rispettoso verso la vostra congregazione avendo conosciuto per motivi personali ottime persone che ne fanno parte, e mi dispiace dei pregiudizi che molti cattolici hanno verso di voi.

10 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    Lo stesso Gesù quando era tra gli uomini si definì "Figlio dell'uomo". (Matteo 8:20) Gesù pur sapendo di essere il Figlio di Dio, si definì in questo modo perché aveva una madre terrena e visse tra gli uomini. Quando era sulla terra Gesù fu indubbiamente un "uomo buono", ma ora è in cielo alla destra di Dio Padre, ed è la seconda persona più importante dell'universo, dopo il Padre, Geova. Personalmente io cito spesso le parole pronunciate da Gesù alla pari di quanto cito le Scritture Ebraiche, e ricordo -  per qualcuno forse anche troppo spesso - che la seconda venuta di Gesù - in spirito e non in carne e ossa - è prossima ed è pronto per giudicare l'umanità e per la "guerra del gran giorno dell'Iddio Onnipotente". (Atti 17:31; Rivelazione o Apocalisse 16:14)

  • 2 mesi fa

    Ciao. Noi facciamo riferimento a tutte le Sacre Scritture sia ebraiche che greche e citiamo spesso le parole che Gesù pronunciò. Per noi testimoni di Geova, Gesù è unico perché è l'unica persona creata direttamente da Dio. Per questo motivo la Bibbia in Giovanni 20:31 lo definisce ''Figlio di Dio''. Dopo aver creato Gesù, Geova impiegò il suo primogenito come "artefice" per creare tutte le altre cose e tutte le altre creature (Colossesi 1:15-16). Riteniamo che Gesù Cristo non sia Dio dal momento che egli non affermò mai di esserlo. Al contrario spiegò: "È da Dio che vengo, ed è stato Lui a mandarmi" (Giovanni 7:29). In un'occasione Gesù si riferì a Geova come al "Padre mio e Padre vostro" e all'''Iddio mio e Iddio vostro" (Giovanni 20:17). In un'altra occasione, poco prima di morire, Gesù riconobbe di avere un Dio al quale rendere conto quando gridò: "Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?" (Matteo 15:34). Crediamo inoltre che Gesù sia venuto sulla terra per insegnare la verità riguardo a suo Padre. Geova stesso disse di Gesù:  "Questo è mio figlio, il mio amato figlio. Ascoltatelo" (Marco 9:7). Gesù conosce Dio meglio di chiunque alto e riflette alla perfezione le qualità di Dio. Gesù imitò le qualità del Padre al punto di poter affermare: "Chi ha visto me ha visto anche il Padre" (Giovanni 14:9). Riflettendo l'amore di suo Padre con le parole e con le azioni, Gesù avvicinava le persone a Dio. Disse: "Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno arriva al Padre se non tramite me". Quando era sulla terra, Gesù guarì i malati, risuscitò i morti e recò sollievo alla gente. Così dimostrò quello che farà in futuro per tutta l'umanità ubbidiente. Quando Gesù morì, Dio lo riportò in vita come persona spirituale (1Pietro 3:18). Poi Gesù aspettò alla destra di Dio fino a quando Geova non gli diede il potere di governare come re su tutta la terra (Ebrei 10:12-13). Ora Gesù sta regnando in cielo e i suoi seguaci stanno annunciando questa buona notizia in tutto il mondo (Daniele 7:13-14 e Matteo 24:14). Presto Gesù userà il suo potere regale per eliminare tutte le sue sofferenze e quelli che le causano. Tutti coloro che hanno fede in Gesù e gli ubbidiscono vivranno su una terra paradisiaca (Salmo 37:9-11).

    Buona serata. 

    Fabio 

    Attachment image
    Fonte/i: La Parola di Dio, la Bibbia.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    La ex Bibbia di Dio non conteneva la trinità, invece la copia attuale è modificata ovviamente 

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Il codice masoretico viene molto dopo del nostro AT. Il nuovo testamento perfeziona il vecchio, senza togliergli valore. Ma tutta la scrittura è  nella mente di Cristo e se si  legge Maria Valtorta ( i suoi libri sono i più  tradotti e i più  venduti nel mondo dopo la bibbia) lo si capisce subito.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Veramente non è una congregazione... è una religione...

  • Anonimo
    2 mesi fa

                                                            

    Attachment image
  • Anonimo
    2 mesi fa

    I Tdg, dicono che Gesù è un uomo buono.

    San Paolo lo definisce il "nostro grande Dio e Salvatore, Cristo Gesù" (Tt 2,13).

    Quindi non si tratta di pregiudizi.... è una questione proprio dottrinale, su quello che dicono e insegnano.

    Poi è vero che loro sono molto bravi a fare marketing....questo lo ammetto.

  • 2 mesi fa

    quando leggete la Bibbia (SOLO il V.T. è bibbia) sappiate almeno che non è ciò che è scritto nel codice masoretico. Poi raccontatevi tutte i deliri che volete, ma sappiatelo.

  • 2 mesi fa

    Io personalmente ho studiato la Bibbia e ho cercato di accertarmi bene su ogni cosa, e per quel che è la mia opinione ce ne sarebbero tante di cose da dire... quindi posso fare solo qualche esempio..

    Io non dico che sia una religione perfetta perfetta (perché siamo tutti esseri umani imperfetti) ma in linea generale la considero la religione che si avvicina di più al cristianesimo dato da Gesù, cercano di insegnare dottrine che si basano sulla Bibbia e non su tradizioni umane... 

    Per esempio la Trinità nella Bibbia non ho mai trovata, mentre invece il nome divino compare almeno una volta (geova, Jahvè, Jehovah o in altre forme)  in tantissime altre traduzioni cattoliche o di altre religioni, oppure sono gli unici ad adempiere la predicazione della buona notizia in TUTTE le nazioni.

    Gesù è una persona importantissima, è la seconda persona più importante dopo il padre, mi pare strano che la pensi così.

    Hai detto di aver letto solo qualche pubblicazione però ci sono migliaia di altre nostre pubblicazioni che parlano tanto anche di Gesù.

    Come per esempio questo: https://www.jw.org/it/biblioteca-digitale/libri/Il...

  • Anonimo
    2 mesi fa

    questo succede quando si citano solo alcune parti della bibbia. per questo bisogna leggerla tutta non a citazioni

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.