Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 2 mesi fa

La scuola pubblica secondo voi educa alla sinistra? Ma la scuola pubblica non dovrebbe essere politicamente neutrale?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Assolutamente sì, dovrebbe. Ma non lo fa. Lascia perdere chi ti dice che è neutrale, perché mente sapendo di mentire. La scuola dal dopoguerra ad oggi è stata monopolizzata dalla sinistra e chi ti dice che ci sono docenti di destra ti racconta solo una barzelletta, perché ne conti 1 ogni mille insegnanti di sinistra. Quando finì la guerra, ci fu una sorta di spartizione di ciò che era stato sino a poco tempo prima in mano al fascismo, e se la DC si gettò sulle poltrone e sul potere politico, il PCI, che non ebbe mai i numeri per governare, prese in mano la cultura (teatri, cinema, giornali etc). Questa includeva l'insegnamento. La scuola era la fucina dove le masse si sarebbero potute indottrinare al comunismo, vi era la speranza di moltiplicare gli adepti e di far sparire nel giro di poche generazioni le altre correnti di partito (DC, PLI, MSI, PSI, etc). Tuttavia i tempi cambiarono le cose e molti partiti caddero da soli. Anche il comunismo non riuscì nei suoi piani, cioè a prendersi l'Italia come aveva idealizzato, perché nel frattempo era caduto il comunismo a Berlino est e persino in URSS. Di conseguenza il PCI non aveva più punti di riferimento. Ciò nonostante, puoi trovare resti di quegli indottrinamenti  ancora nella cultura scolastica e docenti ormai prossimi alla pensione e sessantottini che non gradiscono essere contraddetti o vedere qualcuno che critica la loro ideologia. Se lo fai, ti rompono le scatole. Pensa che loro sono passati agli esami perché avevano inventato il "sei politico" vale a dire la sufficienza per tutti, evitando così che pure i somari venissero bocciati.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Concordo         

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Purtroppo non lo è.. 

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Concordo con Riccardo ed ●AppleLover●.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Sento spesso dire questa cosa ma io ho avuto solo prof. di destra

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Sento spesso dire questa cosa ma io ho avuto solo prof. di destra 

  • Sal
    Lv 6
    2 mesi fa

    La scuola pubblica è un disastro , non educa più , anni di pseudoriforme come quella Berlinguer e quella ancora peggiore della Gelmini hanno lasciato solo macerie.

  • 2 mesi fa

    Ma quando mai...Nella scuola pubblica ci sono docenti di tutte le ideologie, te lo assicuro.

  • Effettivamente secondo me la maggior parte dei docenti sono di sinistra, ma questo dipende dalla visione e dalle ideologie personali che ogni docente ha. Se vuoi fare il docente puoi essere di qualsiasi partito, poi se la maggior parte propendono per la sinistra è un’altra cosa, ma non un’imposizione. La scuola , come qualsiasi altro luogo, istituzione, organo (chiamalo come vuoi) non può essere neutrale perché costituito da molti soggetti diversi i quali hanno le proprie idee, i docenti , parlando, esprimono ovviamente loro pareri, idee e altre cose che influenzano, vuoi o non vuoi, gli studenti. Essendo molti di loro di sinistra , in via teorica anche gli studenti potrebbero assimilare molte ideologie di sinistra... ma non è proprio così perché maturando e crescendo ognuno di noi sviluppa il proprio pensiero... ognuno di noi si fa certamente influenzare da ciò che dicono gli altri, ma sta ad ognuno di noi ritenere qualsiasi pensieri siano più compatibili con nostro essere 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.