Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportCalcioCalcio Italiano · 2 mesi fa

Cosa ne pensate della morte di Maradona?

12 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    Anche se non l’ho mai stimato come uomo mi dispiace molto, è stato sicuramente uno dei migliori della storia del calcio (se non il migliore) in un calcio che in quegli anni in Italia era di un livello altissimo dove oltre a Maradona vi erano campioni come Platini, Zico, Van Basten, Gullit ecc..

  • wanial
    Lv 7
    2 mesi fa

    sicuramente sono fuori del coro, dispiace come per i milioni di morti, anche giovani e giovanissimi, che vivono nella poverta', nella fame e nelle guerre..o quelli che non si sono potuti salvaguardare dalla pandemia, i medici, infermieri...una morte come un'altra, unica differenza che i miliardi che ha  intascato non li ha saputi gestire al meglio e diciamo la verita' morire ancora giovane se l'é cercato

  • Paolo
    Lv 7
    2 mesi fa

    CHE ERA LA SUA ORA........R.I.P..............!!!!!!!!

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Maradona feccia dell'umanità così come i suoi fan napoletani.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Mi dispiace che è morto un uomo, ma sinceramente non mi tocca più di tanto, perché non è stato un esempio per nessuno. Che campione può essere stato uno che si è drogato gran parte della sua carriera? Sicuramenti molti dei risultati che ha dato, non erano farina del suo sacco e gran parte  tifosi ipocriti lo hanno  elogiato per anni.

    Purtroppo l'ombra della droga  ricaduta su lui, ha annullato anche quel buono che ha dato nella sua carriera giovanile.

    Mi addolora apprendere che la sua grande famiglia, amici, ma soprattutto i medici,  non hanno vegliato sufficientemente su di lui visto che era ammalato da molto tempo.

  • Derp
    Lv 7
    2 mesi fa

    ''Ci sono religioni che piangono per un Dio, per una religione. Ed è lecito che oggi, per quella religione laica che è il pallone, piangano tutti. Perchè è morto il Cristo dello sport più bello al mondo.''

  • 2 mesi fa

    "Voglio diventare l'idolo dei ragazzi poveri di Napoli, perché loro sono come ero io a Buenos Aires". Sapeva bene le condizioni della città e di quanto il calcio sarebbe potuto diventare un ancora di salvezza per i più piccoli.

    Cosa vuoi pensare?? Grazie Diego 10 💙

  • seven
    Lv 7
    2 mesi fa

    Viene a mancare il più grande calciatore di tutti i tempi, unico e ineguagliabile per abilità con la palla, ma anche un personaggio che ha fatto della sua carriera un monito di riscatto per gli ultimi, dimostrando che ai può arrivare in alto anche partendo dal gradino più basso, certo non ha mai fatto mistero di non essere da esempio per la sua vita fuori dal campo, vittima di se stesso e degli eccessi, alla pari dei più grandi talenti che il mondo abbia conosciuto, ma che allo stesso tempo ha saputo accompagnare con la sua storia personale quella di una città come Napoli che non lo dimenticherà mai

  • ?
    Lv 6
    2 mesi fa

    Era un grande calciatore napoletano!

  • 2 mesi fa

    Penso che fosse già morto, morto ammazzato il 25/6/1994; penso che sia stato ucciso come Pantani: in uno sport in cui "così fan tutti" cercano il capro espiatorio per fare finta che "così facciano in pochi"; in tal modo lo distruggono, lo inducono a bere e a drogarsi per dimenticare, e questi fa una brutta fine!

    Come si dice in "Domenica lunatica" di Vasco Rossi, accidenti all'ipocrisia!

    https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&u...

    Saluti puffosi! Puff, puff!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.