La ricorrenza del Sol Invictus col il suo significato, non è forse più ricco di valori rispetto alla pagliacciata che l'ha rimpiazzato?

Aggiornamento:

Uni: Belle tautologie, ma la sostanza? Mi sembra sommersa pure quella, nel migliore dei casi.

8 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Come giustamente dice Defendente: << Noi cristiani facciamo l'albero di natale perché Il pino illuminato, nella Palestina di 2000 anni fa, significava la nascita di un bambino. E basta leggere il passo del Vangelo in cui Maria e Giuseppe addobbarono un albero sempreverde per avvisare il vicinato che (quanto prima) loro sarebbero diventati genitori. >>

    C'è da dire che quel passo è un particolare che si trova solo nella versione del Vangelo che ha acquistato Defendente.

  • 2 mesi fa

    Immagina, per un attimo, un grosso iceberg nel bel mezzo dell'oceano.

    Chiamiamo pure, per semplicità di intendere, la punta visibile l'esterno e la punta non visibile l'interno. 

    Per osservare la punta esterna dell'iceberg basta volgere lo sguardo verso di essa. All'opposto se vuoi vedere la punta interna devi calarti nelle profondità delle acque gelide dell'oceano. 

    Vedere la punta esterna è comodo, agevole: lo sforzo è minimo, non occorre molto ingegno. Invece, per osservare la grandezza e la maestosità della punta interna del nostro ipotetico iceberg devi ingegnarti di più, devi scendere sott'acqua, munirti di una qualche muta subacquea e di un po' di ossigeno.

    Sceso in profondità, però, la vista è diversa, la consapevolezza è nettamente maggiore. L'esterno è alla portata di tutti, l'interno per pochi che osano spingersi oltre.

    Significato?

    La gran parte degli individui come te osserva gli eventi solo dal loro lato più esteriore, disconoscendo totalmente quello interiore. 

    E se tu non conosci l'azione <PERVADENTE> della nascente Chiesa sulla visione spirituale del Paganesimo romano del tempo, non avresti neanche posto questa domanda.

    Ciononostante, vi sono 5 significati del vero Cristianesimo, tutti "interni" ma UNO solo di essi è il più importante e di questi 5 significati non è contemplato né il Sol Invictus né il Natale. 

    Se però vuoi conoscerli, devi osservare la punta interna dell'iceberg e solo allora vedrai tutto in maniera completamente diversa.

    Un noto estr. gnostico recita così: <<Colui che scorge la verità è come colui che vede il mare ma non è il mare, che vede il sole ma non è il sole... Ma se tu vedi le cose in questo modo, allora sei diventato le cose che vedi!>>.

    Capisci cosa vuol dire?

  • Almeno loro festeggiavano qualcosa di reale, invece questi credono che Cristo sia nato il 25 Dicembre. Da ridere.

    -

    Defendentemente: allora vedi che non conosci il significato di "ateo"?

  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    Già...

    Non ho mai capito la storia del natale ateo... 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Sinceramente non ne ho idea (fermo restando che non credo sia una pagliacciata e anzi suppongo non siano così diversi in quanto a significati, ma è solo una supposizione). Dovrei conoscere tutti i significati del Natale per dir qualcosa di sensato, per ora penso solo che evidentemente molti sono nella situazione opposta alla mia.

    @Allician: più che sensata la distinzione tra creatore e creatura, ma ti stai fermando al vestito (il Sole) e non a chi lo indossa (Deus Sol Invictus). Non confondere simbolo e Simbolizzato.

    @Uni: interessante (come sempre) intervento. 

  • 2 mesi fa

    Sono TUTTE pagliacciate.

  • 2 mesi fa

    No. Il sole è  opera sua, perciò  bisogna guardare al vaso o a colui che l ha fatto?

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Tante cose sono ricche di valori, il problema è saperle valorizzare. Io comunque preferisco quella che lo ha rimpiazzato

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.