Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 2 mesi fa

Bisognerebbe abolire la caccia?

23 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Nel 1990 c’è stato un referendum che non ha raggiunto il quorum: siamo un branco di ipocriti perché siamo al 90% contrari, però se ci viene data la possibilità di decidere preferiamo andare al mare con gli amici. Ultimo caso nel 2016, contro la trivellazione dei mari. Quindi meritiamo che i cacciatori vengano a sparare nei nostri giardini, purtroppo! 

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Indubbiamente si

  • 2 mesi fa

    Si, ma solo perché non esiste un regolamento, certi cacciatori arrivano a sparare davanti alla porta di casa, c'è...! Bisogna essere davvero stupidi e ingrati.

  • Sal
    Lv 4
    2 mesi fa

    Assolutamente SI! La barbarie non dovrebbe essere ammessa. Al giorno d'oggi ci sono un sacco di alternative alla carne, soprattutto alla "gioia" (squallida) di imporre sofferenze ad animali indifesi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    All'Anonimo che dice che il 90% erano contrari ma preferirono andare al mare rispondo che la strategia dei favorevoli alla caccia adottò una campagna mediatica affinché i favorevoli non andassero a votare. Fu voluta la diserzione alle urne e non la conseguenza del menefreghismo. Ergo, i contrari non erano poi così tanti.

    E ora mi tocca dar ragione a Turbolento quando dice che fra qualche anno i cinghiali saranno dappertutto. Ma non solo i cinghiali, che sono i primi che vediamo perché ci fanno paura. Senza un contenimento molte specie animali prolifereranno a dismisura.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Dipende. Io ad esempio mi diverto a fare la caccia al tesoro. 

  • 2 mesi fa

    Ovviamente sì. Ma come suggerisce Regina occorrerebbe focalizzarsi anche sulla condizione degli animali (pessima) negli allevamenti intensivi e ,aggiungo, sulla proibizione di alcune tradizioni tribali e barbariche come la corrida e i vari festival cinesi , delle vere e proprie mattanze.

    @Sal, sei per caso vegetariano/vegano? :)

  • BASTA
    Lv 7
    2 mesi fa

    L'anonimo mi ha anticipato sul referendum del 1990, dove la vittoria del SÌ (ossia a favore dell'abrogazione) fu stracciante, ma andarono a votare solo il 42% degli elettori (io non avevo ancora l'età per votare purtroppo) e quindi rimase tutto com'è.

    Ogni idiota astenuto con cui avevo il dispiacere di parlare mi dava la stessa ebete risposta: "... ma è scontato che va abolita, per questo non serviva votare..."

    E no, mio caro demente ormai cinquantenne e fallito, aveva senso eccome andare a votare per impedire lo sterminio di uccellini più piccoli di un proiettile e, soprattutto,  che famiglie sedute a fare un picnic rischio di beccarsi una pallottola vagante.

    Sia ben chiaro, non sono un vegano e amo mangiare carne pesce, ma vi invito a parlare con qualsiasi cacciatore e capire voi stessi com'è possibile che a certi cerebrolesi venga concesso di avere un porto d'armi.

  • Regina
    Lv 5
    2 mesi fa

    Eh eticamente sì.

    Però c'è un problema di fondo.

    Ogni anno vengono uccisi nel mondo milioni di animali negli allevamenti e nei macelli.

    Quindi, bisognerebbe partire da quello, che è il problema più grande.

    La caccia rappresenta una minimissima percentuale della sofferenza animale.

    Non vedo perché preoccuparsi tanto della caccia, quando nel frattempo vengono uccisi molto brutalmente, dopo una vita di mèrda tra l'altro, tantissimi animali ogni giorno allevati in cattività.

  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    E LA PESCA............????????  A ME' NON ME NE PUO' FREGARE DI MENO.....................!!!!!!!!!!!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.