Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureLingue · 2 mesi fa

Perché all'estero i dialetti d'Italia li chiamano lingue e noi continuiamo a chiamarli dialetti?

Alcuni dicono che il veneto o il napoletano somigliano troppo all'italiano. Ma allora il ceco e lo slovacco perché sono chiamate tutte e due lingue pur essendo quasi uguali? 

Attachment image

4 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Il dialetto è quello che si riferisce ad ogni singola città, paese,borgata e dintorni della stessa regione.I dialetti infatti si possono differire da un paesino all'altro pur appartenendo alla stessa regione.ES: Regione Sicilia,lingua Siciliana in tutta la regione,unica ma con  vari dialetti da paese  in paese che si distinguono tra loro,per esempio,il catanese si distingue dall'agrigentino,dal palermitano e così via,se ad Agrigento dicono ni'nni jamu o ni'nni jemu nel trapanese dicono"si nni emu,("in Italiano ce ne andiamo)"differente dialetto ma comprensibile per tutta la Sicilia.Sicuramente sarà così in tutti i dialetti delle città che hai mostrato,ogni singolo paese un loro dialetto locale,in tutta la regione un'unica lingua,ma comprensibile per tutti i locali.

  • Chiara
    Lv 7
    2 mesi fa

    come disse il sociolinguista Max Weinreich "Una lingua è un dialetto con un esercito ed una marina" 

    si riferisce all'arbitrarietà della distinzione tra un dialetto e una lingua. 

    Con essa, si vuole mettere in evidenza l'influenza che la situazione sociale e politica può avere sulla percezione di una comunità su cosa debba essere considerato lingua, e cosa dialetto. 

    Fonte/i: wikipedia
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Capra non conosci strotis linguistica delle 2

  • 2 mesi fa

    C’è differenza tra lingua e dialetto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.