Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 2 mesi fa

Sintomi anoressia?

Possono essere sintomi riconducibili all’anoressia (ovviamente oltre a restringere, pensieri ossessivi, controllo de peso, ecc) alito cattivo, eccessivo gonfiore addominale dopo pasti anche miseri e perdita di ciclo?

Aggiornamento:

Anche molto freddo

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Soffro di anoressia da tantissimi anni, e quelli che hai descritto sono tutte conseguenze della malattia.

    Ciò che però è fondamentale, anche per diagnosticare il disturbo, è il pensiero ossessivo: i disturbi alimentari sono anzitutto patologie mentali e del comportamento, che NON sempre hanno effetti "visibili" a occhio nudo.

    Se ne soffri, rivolgiti il prima possibile ad un centro specializzato, che ti sappia aiutare prima di tutto a livello psicologico (per capire le ragioni del tuo rapporto problematico con il cibo), e poi a livello nutrizionale.

    Sono malattie subdole, infernali è potenzialmente mortali, ma, se le si riconosce, le si vuole superare e se si accetta un supporto professionale, se ne può uscire.

    Un grande in bocca al lupo.

  • 2 mesi fa

    Direi di si, ma dovresti sentire un medico).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.