Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 2 mesi fa

Problema di fisica?

Un carrello di massa 0,75kg si muove con velocità iniziale di 2 m/s verso un secondo carrello di massa 2,25kg fermo. Un rilevatore di impulso montato sul primo carrello registra un impulso di -2,2 Ns durante l'urto tra i carrelli.

Anche sul secondo carrello è presente un rilevatore di impulsi. Che valore registra e perchè?

Aggiornamento:

Qual è la velocità finale dei due carrelli?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

                   

  • 2 mesi fa

    Fai due allenamenti

  • oubaas
    Lv 7
    2 mesi fa

    Stesso modulo ma verso opposto , vale a dire 2.2 N*sec .

    La velocità finale dei carrelli è fortemente variabile con il tipo di urto : anelastico, parzialmente elastico (quel che accade nel mondo reale), totalmente elastico !!

  • mg
    Lv 7
    2 mesi fa

    Per il terzo principio della dinamica i carrelli si scambiano impulsi uguali e contrari.

    Il secondo rilevatore registrerà I = + 2,2 Ns.

    L'impulso di una forza è uguale alla variazione della quantità di moto.

    I1 = m1 * v1' - m1 *v1;

    - 2,2 = 0,75 * v1' - 0,75 * 2;

    0,75 * v1' = - 2,2 + 0,75 * 2

    v1' = - 0,7 / 0,75 = - 0,93 m/s;

     (velocità del primo carrello, è negativa quindi rimbalza all'indietro).

    Il secondo carrello ha velocità v1 = 0 m/s;

     

    I2 = m2 * v2' - m2 * v2;

    + 2,2 = 2,25 * v2' - 0;

    v2' = 2,2 / 2,25 = + 0,98 m/s;

    (velocità del secondo carrello, viene spinto in avanti).

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.