Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 2 mesi fa

Sono antipatica con chiunque sia gentile con me? ?

Ma perché faccio così schifo? Mi si avvicina una persona e faccio l'antipatica. Assolutamente, non mi sopporto. Io non lo faccio perché come sicuramente apparirò agli occhi degli altri, perché sono una ragazza che se la tira.. Ma perché mi vergogno.

Sono una ragazza di 24 anni e sono una coglionª idiota che si vergogna anche della sua ombra.. Però non sembra.. 

Faccio la gradassa e quella che ride sempre, il pagliaccio della situazione, sulla infantile.. Ma lo faccio per mascherare la mia maledetta timidezza, non so.. Forse è una sorta di scudo.. In passato sono stata ferita molte volte, da chiunque.. 

Ed è già la terza volta che mi faccio sfuggire un occasione unica.. 

È raro trovare una persona semplice, gentile, educata, rispettosa.. 

Questo ragazzo.. Che mostrava interesse nel chiacchierare con me.. A me è piaciuto fin dal primo momento, anche se ovviamente non è corrisposto, perché sono pure brutta tra le tante cose..

Però il fatto è che quando mi rivolgeva la parola io rispondevo un maniera fredda, veloce, e tagliavo subito.. Infatti non mi ha neanche parlata stamattina.. Mi ha a stento salutata, mentre di solito scambiamo sempre 2 parole.. Si è giustamente stancato di parlare con uno spaventa passeri senza personalità. 

Come faccio? Non si neanche se lo rivedrò di nuovo.. Vorrei tanto parlarci.

Non dirmi di farmi coraggio e dirgli cose perché sono cose impensabili per me. 

Aggiornamento:

Si che ci sono vari errori di grammatica, scusate sono stanca

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Credo che tu ti senta di voler fare delle cose, quali parlare dialogare aprirti cercare di essere meglio di ciò che sei, 

    Ma la tua volontà lo impedisce. 

    Come se non avessi volontà dico bene? 

    Magari come hai detto in passato ti hanno fatto molto male, e cioè quando ancora avevi quel lato migliore di te che offriva alle persone appunto la parte più bella e buona di ciò che sei, loro a loro volta ti hanno usata e ferita. 

    Tu hai vissuto un trauma. 

    E non sai come ripararlo... 

    Perché la tua volontà vorrebbe ma la tua volontà non fa. 

    Uhm... Per quello che è la mia esperienza personale direi di prenderti del tempo per te stessa... 

    Il fatto è che sei stata troppo ferita... 

    Ora nella tua coscienza vibra una sorta di pessimismo ossessivo che ti porta a pensare e credere di non valere. 

    Non riesci a offrire alle persone che vuoi bene quello che veramente vorresti offrire. 

    Come se loro non si meritassero il tuo affetto e amore perché tu sei una che "rovina sempre tutto".

    In realtà te sei la prima ad aver bisogno di affetto e fiducia... e quindi riuscire a passare quei traumi del passato adesso diventano la priorità. 

    Cerca con la mente di ritornare alle volte che ti sei sentita tradita. Poniti la domanda a come mai sei stata ferita, se è stato giusto frequentare certe persone, se sei stata tu a sbagliare qualcosa nel tuo corso di vita, e come puoi ripararlo. 

    Trova le soluzioni di quei traumi. 

    Sii sempre forte e fiduciosa di te stessa. 

    Eleva la tua autostima. 

    Se ti hanno fatto credere di essere brutta, sappi che non e la verità. 

    Perché prima della bellezza esteriore, c'è quella interiore.

    E Se stai bene dentro te stessa, starai bene anche fuori.

    Io son sicuro che tu non sia brutta. 

    E son sicuro che la tua vergogna è infondata. 

    Potremmo parlare più di paura... 

    Hai paura di fare brutte figure e le fai. 

    Hai paura di non essere accettata e così è. 

    Ti voglio dare un solo consiglio: 

    Sappi che la mente è un grande potere. 

    E tutto ciò in cui credi... sia esso positivo o negativo, si materializza nella realtà. 

    Quindi forse mi viene anche da consigliarti che devi aggiustare i tuoi pensieri. 

    Bisogna che tu sia un Po più ottimista. 

    Perché finché i tuoi pensieri sono negativi, 

    Negativa lo diventa anche la realtà che ti circonda. 

    Se tu credi con il tuo essere più profondo  di essere brutta e di non meritarti ragazzi generosi ed educati allora sarà così. 

    Perché la mente è un grande potere. 

    Io non so quale siano i tuoi hobbie, cosa ti piace fare nel tempo libero ecc. 

    Però cerca di fare le cose che piu ti rendono felice. 

    E non impoetartene del parere della gente. 

    Prima di tutto vale ciò che TU pensi di te. 

    E non ciò che gli altri pensano di te. 

    Noi dare il potere agli altri. ( come hai fatto in passato, perché ti hanno ferito).

    Coltiva il tuo potere dentro di te, 

    A tuo piacimento... perché sei una persona che vale. 

    E meriti tutto tutto tutto quello di cui hai bisogno 

    Spero di esserti stato d'aiuto... 

    Ti auguro buona fortuna. 

  • 2 mesi fa

    Ah si ! E allora vattene a fare in c ulo e non ci rompere li cojoni !

  • 2 mesi fa

    quindi sei brutta, forse non hai nemmeno un fisico attraente, ti rendi antipatica, sei timida, forse anche ansiosa, non sopporti nemmeno te stessa, sei reduce di tre fallimenti .Certamente cara amica, per te le speranze di avere una relazione sentimentale è molto difficile, certamente non ti dirò FATTI CORAGGIO.....perché tu non ha il il CORAGGIO di voler cambiare, smussare certe tue asperità e non vuoi mai essere te stessa.....Cosa consigliarti ? Comincia a curare meglio il tuo corpo, al trucco che abbellisce e rende attraenti, a controllare le tue emozioni e soprattutto, mettere in moto la tua INTELLIGENZA  EMOTIVA INTERPERSONALE, cioè capire cosa gli altri vogliono da te e cosa tu puoi pretendere dagli altri..ti saluto e auguri

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.