Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 2 mesi fa

Pensate che consigliare a qualcuno di essere meno timido abbia senso?

Mi hanno consigliato di essere meno timida ma non ci sono riuscita perché so di essere strana e penso di avere qualcosa che non va.

Però dopo un paio d'anni dal consiglio é iniziato un periodo di stress in cui lavoravo giorno e notte, fino alle 3 di notte e anche nel weekend. 

Non capisco più niente, ho cominciato a rispondere male a tutti, ad aggredire le persone e a interrompere tutti.

Ho poi detto alla persona che mi ha consigliato di essere meno timida che mi dispiaceva di averlo trattato male ma "Almeno sono stata meno timida nel rispondere male a tutti".

Lui ha detto che sembravo meno timida mentre gli rispondevo male ma non era quello il consiglio che mi aveva dato.

Io penso che non abbia molto senso dire a qualcuno di non essere timido perché lo eviterebbe volentieri. Mi sembra solo un po' triste che l'unico modo per non essere timida sia essere così stressata da aggredire tutti perché non dormo più...

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa

    ma perché devi essere meno timida? Chi te lo fa fare? È così bella la timidezza, forse ti rende anche più graziosa in viso. Il mio consiglio è di evitare di essere aggressiva, il mondo è saturo di persone che si difendono urlando e sbraitando le loro ragioni. Tu puoi sussurrarle, pensa che fortuna che hai!

  • Fil
    Lv 7
    2 mesi fa

    Molto spesso i timidi, crescendo, trasformano la timidezza in aggressività. Non credo che la responsabilità sia di chi ti ha consigliato .... rivolgiti ad una persona competente che ti accompagni nel percorso di cambiamento .

    Auguri

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.