Usare il portatile come se fosse un semplice hard disk?

Spesso mi capita di spegnere il laptop e di accorgermi di aver dimenticato di inviare qualche file dal PC al telefono, e quindi sono costretto a riaccenderlo (e perdo un po' di tempo) per passare un piccolo file. 

Quindi mi sono chiesto se esistesse un modo per usare il mio PC (spento) come se fosse un hard disk. 

Cioè io collego il mio android (col root) al PC tramite USB, dal telefono stesso firnisco l'alimentazione se necessario e posso leggere e scrivere file come se avessi collegato un normalissimo hard disk tramite otg.

Grazie a tutti.

2 risposte

Classificazione
  • 42
    Lv 7
    2 mesi fa

    No, non è possibile fare quello che chiedi, per diverse ragioni:

    1. l'hard disk del portatile può ricevere alimentazione solo dalla scheda madre, quindi devi per forza accendere il portatile per far funzionare l'HDD/SSD;

    2. il PC non può essere alimentato dalla presa USB attraverso il telefono

    3. non basta collegare due dispositivi qualunque tramite presa USB perché questi inizino a parlarsi: nel tuo caso il protocollo USB non prevede che il PC si comporti da "device" (es. una memoria USB) quando collegato ad un dispositivo di tipo "host" (smartphone)

    4. in condizioni normali, c'è un livello software che si occupa di trasferire i dati da PC a telefono, quindi è necessario avviare il sistema operativo del PC per avere disponibile questa funzionalità

  • 2 mesi fa

    Quello che ti serve è un NAS, ossia un piccolo server domestico che funge da archivio di rete. Copi su quello tutti i tuoi file e una volta fatto essi sono accessibili da tutti i dispositivi collegati alla tua rete locale (se hanno la password, si intende). Puoi vederlo come una sorta di cloud casalingo. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.