Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 2 mesi fa

Non ho difetti, come è possibile?

E' davvero possibile questa cosa?Ho chiesto a molte persone e non mi hanno detto nessun mio difetto. Poi ho provato a cercare la risposta da solo e ho scoperto che non ho davvero difetti.

Sono leggermente egocentrico, ma è dato dal fatto che conosco poco il mondo intorno a me. 

2 risposte

Classificazione
  • -Naly-
    Lv 5
    2 mesi fa

    Io la penso come te: non ho difetti.

    Sai perché?

    I pregi e i difetti sono solo valori proposti dalla società, ma chi sono loro per definire cosa è difetto e cosa è pregio?

    Certe cose non si possono presumere di sapere

  • 2 mesi fa

    Ci sono tre diverse linee di risposta: la prima si concentra sul fatto che essendo un essere umano e non un dio sicuramente hai difetti e molti, anche; la seconda si concentra sull'arroganza che trasuda da un'affermazione come la tua e da essa deriva la tua incapacità di autocritica e di conseguenza un'incapacità di migliorare sé stessi; la terza prende il tuo "leggero egocentrismo" e ne fa il centro di una discussione che mette in rapporto l'universo e l'immagine di importanza che ti dai distruggendo quest'ultima con l'immensità del cosmo. 

    La prima e la terza linea di risposta relativizzano te come persona immergendoti in un contesto ben più ampio di te e di me: la tua appartenenza ad una razza mortale e la tua piccola dimensione rispetto all'esistente. La seconda risposta usa la tua stessa assenza di difetti per mostrarti una contraddizione: se sei senza difetti non potrai mai cambiare quello che sei (se lo facessi allora ammetteresti di avere difetti da correggere), ma il fatto stesso di esistere e quindi di agire immerso nel tempo ti impedisce di non-cambiare (ogni azione che fai è un piccolo cambiamento). Quindi o sei immobile nel tempo e nello spazio, o ammetti di avere difetti. 

    Tuttavia non tratterò nessuna di queste tre linee di risposta perché, essendo senza difetti, avrai sicuramente ben compreso il mio discorso e non avrebbe senso spiegartelo. 

    D'altra parte la pura esistenza di questa domanda è una prova più che sufficiente del fatto che hai dubbi. Il che non è un difetto, ma la prova che pur non avendoli riconosciuti hai la sensazione che esistano anche in te. 

    Ti dirò, esistono. Ne sono certo anche senza conoscerti. E la tua ignoranza della loro esistenza è già un primo difetto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.