Anonimo

È una buona proposta?

Contratto iniziale di 1 anno con prospettiva indeterminato. 1619 euro lordi al mese con tredicesima e quattordicesima ~ circa 1300 netti compreso bonus renzi. 

5,29 euro di buoni pasto al giorno. 

Il lavoro è a 5 km da casa mia quindi spese per la benzina quasi nulle. 

Ad oggi lavoro a 35 km da casa, stesso stipendio ma niente buoni pasto e spendo 150 euro al mese di benzina, però ho un contratto a tempo indeterminato. 

Mi conviene cambiare?

3 risposte

Classificazione
  • Violet
    Lv 7
    2 mesi fa

    Farti fare un contratto senza periodo di prova è impossibile, il periodo è previsto per legge in ogni contratto di lavoro a tempo determinato o indeterminato. Però se fossi in te chiederei almeno l'indeterminato... è vero che vai a prendere qualcosina in più e ti avvicini a casa, ma se tra un anno ti lasciano a casa che fai? 

    Ciao

  • 2 mesi fa

    Assolutamente no. 

    Ci vuole un pazzo a lasciare un indeterminato per un determinato. 

    Se hanno piacere, ti assumono DA SUBITO e SENZA PERIODO DI PROVA a tempo indeterminato. 

    Altrimenti, voglio dire, perché dovresti fidarti sulla parola?

    E se poi ti lasciano a casa? 

    No, non rischierei assolutamente. Poi, vedi tu. 

  • ?
    Lv 4
    2 mesi fa

    NO, perché tu lasci un contratto a tempo indeterminato per uno determinato. Se la mansione è la stessa non ne vedo il motivo. Se dove stai attualmente non fanno giochetti strani sulle assunzioni, non ne vedo il motivo. Prima di imbarcarti in questa avventura devi essere chiaro. Devi dire io lascio un indeterminato per un'altro indeterminato, oppure in alternativa  mettere per iscritto tutto. Dove il nuovo titolare si impegna ad assumerti a tempo indeterminato dopo un anno di determinato. Assolutamente non fare accordi verbali

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.