Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFamiglia · 2 mesi fa

Non ce la faccio più a sopportare mio padre e il suo narcisismo... spero che dio lo chiami a sé non appena non avrò più bisogno di lui?

Provo molta tristezza a pronunciare queste parole, mi metto nei suoi panni e immagino a come starei se un mio figlio arrivasse ad odiarmi così irrimediabilmente, vivendo l'ultima parte della vita con la consapevolezza che le cose non cambieranno più e che è troppo tardi. Ma alla fine sono io nei suoi panni. Bisogna considerare cosa pensa lui nei suoi panni. Se gliene fregasse di cambiare le cose cambierebbe se stesso, comprenderebbe i suoi sbagli, diventerebbe una persona migliore nei miei confronti e nei confronti di tutti. Invece più prende coscienza della situazione e più si diverte a buttare benzina sul fuoco

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa

    be magari il problema è che tu sei uno egoista o fasullo ma puoi rimediare ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.