Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Lorenzo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 5 mesi fa

Mi serve aiuto, ho bisogno di parlare e che qualcuno mi ascolti... grazie?

 è difficile scrivere, so che probabilmente non risponderà nessuno.. però ho bisogno di parlare.

io non sono mai andato d'accordo con la mia famiglia e sono arrivato al punto di scappare di casa o di farmi male fisico da solo. ma partiamo dall'inizio sono un ragazzo con una famiglia che, almeno credo, sembra volermi bene o almeno voleva.a scuola sono sempre andato bene, mentre con le amicizie è stato un po più complicato ma alla fine sono riuscito a trovare un amico che non mi abbia rimpiazzato o preso in giro, il mio amico stefano.

con i miei genitori non è mai andata bene ho sempre litigatoper anche cose inutili perchè facevo sempre scenate stupide con piantiecc. i pianti ora sono stati rimpiazzati con urla e rabbia ...e aggressività.

nell ultimo periodo(2 anni) non c'è mai un clima bello a casa, è tutto molto teso. ed è scoppiato laltro ieri. per una stupidaggine mio padre è stato aggressivo con me e poi siccome ho risposto con superiorità, MA SENZA AGGRESSIVITà, mio padre dalla rabbia ha scaraventato una sedia. potete immaginare quel che è successo chiaramente, caos totale.il giorno dopo, ossia ieri, ho cominciato a nn parlare più ai miei genitori e a rispondere male perchè stufo di sentire sempre che è colpa mia e qualsiasi cosa succeda di brutto in casa possa essere colpa mia , qualsiasi cosa.

mi hanno tolto la porta della stanza addirittura e io ieri l'ho passato all'ultimo piano del mio palazzo a pensare.

oggi ancora peggio, non avevo mai visto mia madre cosìaiutatemi

2 risposte

Classificazione
  • Tip
    Lv 5
    5 mesi fa
    Risposta preferita

    Ciao Lorenzo,

    La situazione che tu descrivi sembra essere molto grave e spiacevole da vivere.

    Purtroppo nella nostra vita ci sono periodi in cui le cose non vanno come vorremmo noi... Anzi, vanno all'opposto. Finiamo per essere isolati e soli, senza niente e nessuno a cui aggrapparci e tutto sembra finito, sembra che nulla abbia più senso.

    La cosa più importante quando ci capitano dei momenti no , è comprendere cosa abbiamo sbagliato, se abbiamo sbagliato, ed evitare di commettere lo stesso errore. In più, se ti capita di rompere il rapporto con qualcuno di importante, come i tuoi genitori, è importante parlare della situazione con loro e trovare una soluzione.

    Sicuramente se tu rispondi in certi modi non aiuti te stesso, anzi fai l'esatto contrario. Tu dici di essere stufo, e io comprendo, ma ricordati che se tu ti hai certi comportamenti ,e con questo non ti sto incolpando, questa situazione non farà altro che peggiorare.

    Quindi , come uscire da questo impasse ?

    Se i tuoi genitori sono dei genitori veri, e quindi non dei violenti ubriaconi, quello che ti consiglio è di ricucire i rapporti coi tui genitori.Se loro invece sono cattivi, con la c maiuscola, o se tu invece vuoi andartene di casa, allora se sei minorenne ti consiglio di contattare gli assistenti sociali.

    Dunque, se vuoi restare bisogna che tu  innanzitutto resti sempre calmo. Se loro non mantengono la calma, mantienila tu, sempre. Non alzare mai la voce, non essere mai aggressivo  e non avere nessun comportamento indisponente. Cerca di non contraddirli con dei "No" secchi, ma di ricamare un discorso. 

    Allora, ciò che ti consiglio è chiedi scusa. Magari tu hai anche ragione , 100%. Ma la ragione non ti porta da nessuna parte. Tu sai di aver agito bene  e sei apposto con la tua coscienza. Per te chiedere scusa è un passe-partout per avere una conversazione civile e che abbia senso. Una volta che hai chiesto scusa spiegliagli le ragioni del tuo comportamento, digli magari quello che hai scritto qua.

    Se non trovi coraggio di parlargli faccia a faccia, allora scrivigli una lettera. Cerca sempre di non guardare solo gli eventi dal tuo punto di vista, ma anche dal loro.

    Spero che tutto si sistemerà,

    Buona fortuna!

  • 5 mesi fa

    consigliatemi vi prego 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.