Luca ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 2 mesi fa

Ho deluso i miei genitori, cosa fare? ?

Ciao a tutti, grazie a chi mi risponderà. Sono un ragazzo di 24 anni ( presto 25).

Da quando ne ho 19, spendo soldi in alcuni mesi dell' anno anche 1000 euro in un mese per scommesse dove penso di guadagnare invece ci perdo sempre. Una volta l' ho detto a mia madre che si è quasi messa a piangere, e mi ha fatto promettere di non farlo più. Invece l ho rifatto, solo che non gliel' ho mai più raccontato, volevo recuperare i soldi persi, volevo essere più autonomo, volevo non dovermi preoccupare di spendere soldi in più ogni tanto per le uscite con gli amici invece in tutti questi anni avrò bruciato 15 000 euro. Mi sento una delusione per loro e proverò a non farlo piu sicuramente.

Premetto che la maggior parte sono soldi miei( ho lavorato dai 19 ai 22 anni) e ho continuato a lavorare stagionalmente anche da quando ho iniziato l università a 22. Di buono c' è che mi sto per laureare in anticipo ( speriamo) anche questo i miei genitori non lo sanno e voglio fare loro una sorpresa. Loro comunque mi danno soldi e mi aiutano sempre con l' affitto presso la sede universitaria e le rate universitarie. 

Mi sento di averli delusi anche se non sanno nulla, e non si sono mai accorti della mia carenza di denaro ( ho sempre fatto attenzione a non andare in rosso). Infatti i soldi spesi sono sparsi in 4/5 anni, sono ben spalmati

Smetterò e ce la farò.

Ma per ora mi sento male, e al momento ho davvero pochi soldi, inoltre questa stagione nemmeno lavorerò a causa del COVID -19.

19 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Carissimo Luca, ti capisco quando dici che pensi di aver deluso i tuoi genitori.. Io sono sia figlio che padre se posso darti un consiglio che pensi che ci sei arrivato da solo cerca di dare un taglio netto a questi giochi nessuno si è mai arricchito.. Quando ti verrà in mente di giocare pensa sempre a tua madre di quella volta che si è messa a piangere.. Per sentirti meno in colpa rinuncia in tutto quello, sei ancora in tempo se proprio non riesci chiedi aiuto, non è assolutamente segno di debolezza e ti fa onore.. Per il resto mi complimento con te per gli studi, dai coraggio hai due genitori che ti amano, un abbraccio 

  • Karym
    Lv 6
    2 mesi fa

    Non è mai troppo tardi per smettere. Puoi anche continuare a tenerglielo nascosto se riesci a rifarti il tuo gruzzoletto con ciò che guadagni, ma non devi più cadere in questo tunnel. Io ho avuto un periodo in cui mi ero appassionata di scommesse, ma spendevo davvero poco (5 euro la settimana, e la cosa è durata più o meno 2 mesi)..Poi semplicemente mi sono resa conto che è tutto truccato. Lo stato fa di tutto per non farti vincere, le probabilità sono davvero poche..non si vince quasi mai..e quando vinci non arrivi quasi mai a coprire le spese che hai fatto nel gioco..perciò mi sono annoiata e ho lasciato perdere. Mettiti in testa che ciò che hai perso non lo recuperi più col gioco, quindi metti la testa a posto, lavora e piano piano tornerai a riavere quelle cifre. Fai felici i tuoi realizzandoti, non è mai troppo tardi!

  • 2 mesi fa

    Quella del gioco è una vera è propria malattia, ti senti fiducioso di vincere, di aver capito il sistema, che non perderai come l’ultima volta perché ora sai come fare, inizi a vincere piccole somme... ma poi alla fine perdi ingenti somme.

    Non credo riuscirai ad uscirne da solo, hai bisogno di un aiuto, parlane prima con i tuoi genitori, raccontagli tutto, dopodiché affidati ad uno psicologo che saprà darti una mano ad uscirne.

    Non fare la sciocchezza di credere di poterne uscire da solo, è impossibile, saprai darti delle pause, brevi o lunghe, ma prima o poi ci ricadrai sempre.

    Fatti dare una mano da chi è capace di tirarti fuori.

    I genitori posso restarci male, ma poi capiranno la situazione.

    In bocca al lupo

    e ricordati, nel gioco d’azzardo c’è solo un vincitore, e non sarai mai tu.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Riparla con i tuoi,spiega bene e permetti loro di aiutarti è ludopatia,devi essere curato,non puoi fare da solo. Forza. 

    https://www.google.com/search?q=ludopatia+sintomi&...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Il problema non è tanto aver deluso i tuoi genitori.. loro ci stanno male sicuramente per te, perché sanno che per te non è un bene avere questa dipendenza. Se dovesse capitarti di cadere di nuovo, prova a farti aiutare da qualcuno..

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Anche a me piace giocare e so che si vince e si perde, però ho dei limiti. Ossia una volta stabilito che entro una percentuale X del mio stipendio non si gioca, così dev'essere.

  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    I soldi  spesi nel gioco sono buttati.

    Cerca di smettere una volta per tutte.

    Pensa quante cose potresti fare con i soldi spesi nel gioco. 

    Fai bene a non dire niente. 

    Ce la puoi fare a smettere.

    Ci vuole volontà perché crea dipendenza ( ludopatia)

  • Anonimo
    2 mesi fa

    >Da quando ne ho 19...

    ho letto fin qui poi mi sono addormentato

  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    senti un medico......da solo è difficile.....

    senti un bisogno forte di fare 'buoni affari' e ciò ti spinge a scommettere............però cerca di controllarti.........

    tanti quando fanno 'buoni affari' sono contenti

    tanti per fare buoni affari comprano cose di 2 o 3 scelta......come faccio io

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Secondo me dovresti cercare di dirlo nuovamente ai tuoi genitori, anche perché tenerlo nascosto non farà bene né a te né a loro. So che la verità a volte fa male ma è molto meglio levarsi questo peso e raccontare tutto quanto anziché continuare a rimurginarci sú. Per quando riguarda te dovresti, anzi, devi toglierti questo brutto vizio:scommettere per soldi è la cosa più sbagliata che si possa fare in questo mondo anche perché non ci guadagni mai nulla, continuerai a perdere, perdere, perdere e tu ne vorrai sempre di più, vorresti recuperare tutto quel denaro ma non ci riesci mai e riprovi. Capisci? È una dipendenza,la dipendenza da gioco d'azzardo. Comunque non preoccuparti,sei ancora molto giovane e puoi ancora rimediare a tutti i tuoi errori, rifletti su questa cosa, ne riparli con calma con i tuoi e vedi cosa ne verrà fuori, dimostra di esserti veramente pentito e vedrai che ti perdoneranno, anche se non dovesse essere subito sei pur sempre un loro figlio e nel cuore ti avranno già perdonato. Beh...la pandemia purtroppo la stiamo vivendo tutti quanti ed io mi auguro davvero che possa finire al più presto, molti lavoratori stanno andando in crisi.

    Buona fortuna e buona serata,ti consiglio di prendere alla lettera i miei consigli, ti saranno utili. 

    Fonte/i: Me stesso
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.