che libri consigliereste in materia occultismo/esoterismo?

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Occulto è una cosa esoterismo un 'altra     

  • Anonimo
    1 mese fa

    i libri di allan kardec e chico xavier sono molto interessanti...

  • 1 mese fa

    Un consiglio a chi è pratico sia occultismo e sia esoterismo ... anche la meccanica è diversa dall'ottica, ma se fosse sbagliata la domanda << Che libri consigliereste in materia di meccanica/ottica? >>, allora sarebbero sbagliati pure i miliardi di libri di fisica che parlano di entrambi gli argomenti.

    Voglio dire il dito sulle differenze, a mio modesto avviso, va messo solo quando gli argomenti sono fra loro inconciliabili. Tipo << che libri consigliereste in materia di astrologia/astronomia? >>.  

    Ma entriamo ora nello specifico, su Wikipedia possiamo leggere:

    << Il termine "esoterico" compare per la prima volta in una lingua moderna, il francese, nel 1752.[2] Si contrappone a essoterico ("condiviso"), parola che indica una conoscenza aperta a chiunque.

    In senso lato, l'esoterismo denota la presunta capacità di accedere al nucleo intimo e unitario di una verità, andando oltre le apparenze esteriori; ogni religione possederebbe una componente esoterica da cui si sarebbe originata. >>

    https://it.wikipedia.org/wiki/Esoterismo

    Mentre sul Treccani leggiamo:

    << occultismo s. m. [der. di occulto]. – Complesso di dottrine fondate su una concezione religiosa, metafisica e fisica dell’universo che presuppone l’esistenza, al fondo della realtà, di forze dinamiche, personali o impersonali, fisiche o psichiche, inconoscibili con gli strumenti della logica o della scienza matematica e sperimentale (da questo punto di vista restano «occulte»), ma con le quali si possono stabilire rapporti attraverso strumenti conoscitivi o tecnico-pratici riservati a pochi sapienti. Nella storia della cultura il termine abbraccia atteggiamenti e fenomeni estremamente diversi: dalle pratiche magiche all’alchimia, dall’astrologia alla geomanzia, e investe anche il campo di esperienze e pratiche religiose. >>

    https://www.treccani.it/vocabolario/occultismo/

    In sostanza, l'esoterismo sarebbe l'insieme di quelle conoscenze riservate agli uomini super sensitivi, mentre l'occultismo sarebbe l'insieme delle conoscenze nascoste agli uomini normal sensitivi.

    C'erto i due insieme non sono uguali, tuttavia per vedere le differenze bisogna essere dotati di sensi che noi uomini normali non abbiamo.

  • Anonimo
    1 mese fa

    vuoi usarli per pulirti il retto dopo una soddisfacente cacata?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Prima di tutto ti consiglio di distinguere le due cose. Poi, una semplice riflessione (ignorando le sciocchezze dei profani).

    Occultismo deriva da occulto, nascosto. Proprio perché per chi ci crede sono saperi nascosti che è bene che restino nascosti o rischierebbero di finire nelle mani di chi non dovrebbe nemmeno vederli da lontano.

    Esoterismo invece è un corpus di dottrine sacre diffuse solo agli iniziati che hanno i mezzi per comprenderle a fondo, a differenza dell'essoterismo (che pure è legato a doppio filo con l'esoterismo) che sono quelle dottrine accessibili a tutti.

    Quindi perché pensi che se qualcuno seriamente sapesse qualcosa di occultismo o esoterismo lo diffonderebbe su un sito pubblico?

  • 1 mese fa

    Se credi in Dio non ti consiglio nessun libro del genere; Dio condanna l'occultismo e tutte le pratiche che ruotano intorno ad esso. 

  • Priest
    Lv 5
    1 mese fa

    Non leggere del male,affinché non ti seduca il demonio è tu cadda nel male.

    Piuttosto leggi di Dio che può concederti miracoli

  • Anonimo
    1 mese fa

    un elenco telefonico degli anni '80

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.