Posso sapere quali sono le disastrose conseguenze della didattica a distanza?

Perché ci sono intere categorie di lavoratori che non arrivano a fine mese perché un lavoro non l'hanno più. Le loro attività sono state considerate non indispensabili per lo sforzo produttivo del Paese. Le piscine e le palestre in particolare, che per molti di noi costituivano una valvola di sfogo, e i bar e ristoranti che nonostante le mille e una misure di sicurezza adottate sono stati giudicati luoghi di contagio. I cinema e i teatri, già minacciati dalle piattaforme di streaming a pagamento, hanno avuto il loro colpo di grazia. 

Ma i marmocchi che affollano gli autobus e che si ammassano all'uscita dalle scuole, loro no, loro devono continuare a sputacchiarsi addosso mentre parlano, devono continuare a toccarsi con quelle mani sudaticce, devono continuare a fare i bambini speciali, quelli con bisogni particolari.

Vi sembra normale?

C'è qualcuno che può spiegarmi l'urgenza inderogabile della didattica in presenza?

6 risposte

Classificazione
  • 3 mesi fa
    Risposta preferita

    in realtà se fai la didattica a distanza alle elementari corriamo il rischio di avere molte persone analfabete, alle elementari non funziona la didattica a distanza a malapena funziona alle superiori, per non parlare di quei ragazzi che soffrono di disabilità ed hanno bisogno di aiuti in più che molto spesso vengono abbandonati a se stessi, la didattica a distanza vuoldire andare a scuola per finta.

    l' obbiettivo era far fallire le partite iva ed abbattere la classe media non rendere la popolazione futura analfabeta, riguardo alle palestre ed ai bar trovo veramente ma veramente un grandissima presa per il **** limitarli e farli chiudere dopo che hanno speso tutti quei soldi per mettersi a norma, tra l' altro nelle palestre non si è mai ammalato nessuno, non si può dire lo stesso per i mezzi pubblici  hanno avuto 6 mesi per potenziarli e trovare soluzioni ed invece dovevano andare avanti con il copione, che guarda caso è lo stesso per la spagna e per la francia.

  • Masino
    Lv 7
    3 mesi fa

    Nessuna disastrosa conseguenza 

  • Anonimo
    3 mesi fa

    devono andare a scuola, almeno quelli piccoli, perché se i genitori lavorano non possono stare a casa...tutto qui, i nonni sono a rischio e non tutti possono permettersi una baby sitter

  • Anonimo
    3 mesi fa

    Pensavo fosse il male assoluto questa didattica a distanza, invece devo ricredermi perché le lezioni si svolgono regolarmente e anche bene. Il carico di lavoro tra compiti a casa e verifiche non fa alcuno sconto. Forse il problema è per gli istituti che prevedono laboratori, ma prima o poi si tornerà a scuola e si recupereranno le attività per ora sospese. Resto fiduciosa in questo nuovo modo di fare scuola in sicurezza. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Chiara
    Lv 7
    3 mesi fa

    hai fatto la domanda nel posto giusto.

  • Anonimo
    3 mesi fa

    oh certo che te lo so spiegare! Si chiama Azzolina e soffre di una malattia mentale incurabile che si chiama "capriccio femminile".

    Il suo capriccio è quello di voler far riprendere la didattica perchè vuole far vedere agli altri stati che "noi in Italia ce la facciamo! siamo forti!", ma nulla le importa dei dati e della realtà! Che appena ha riaperto le scuole è successo il finimondo! Lei in testa ha il suo capriccio!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.