Federico ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Visione troppo strana o atipica dell'amore?

Nonostante abbia 18 anni, e probabilmente non sia l'unico a pensarla così, in realtà penso già da adesso che nella vita trovare un amore estremamente profondo e sincero non sia possibile nella vita, o comunque estremamente complicato. Sebbene abbia avuto un paio di storie comunque (una di un annetto circa alle elementari attorno ai 10-11 anni [ma lì sei ancora piccolo], l'altra di tre-quattro mesi tra il settembre/ottobre 2018 e il gennaio 2019 circa), tendo ad avere una visione dell'amore credo abbastanza diversa e atipica.

Penso di avere una visione dell'argomento piuttosto disillusa e disincantata, e credo che il motivo sia dovuto al fatto che (leggendo esperienze di vari coetanei sia conoscenti che non) gli amori, quando si è giovani, tendono ad essere molto labili e quasi sempre di breve durata. Aggiungendo pure il fatto che non mi sono mai Innamorato (con la I maiuscola, ma anche nelle storie precedenti non è che avessi mai perso la testa), sono effettivamente tra i pochissimi a pensarla così o ce ne sono molti altri a quest'età? Può anche forse "pesare" il mio carattere, mediamente molto realista e che lascia poco spazio alla fantasia e dà molto peso alla razionalità e alla concretezza?

Fatemi sapere che ne pensate.

2 risposte

Classificazione
  • -Naly-
    Lv 5
    1 mese fa

    Sono tua coetanea e la penso come te, è davvero difficile trovare la persona giusta, secondo me potrebbe esistere pure da qualche parte del mondo ma è difficile trovarla, perché per trovarla dovremo conoscere tutte le persone del mondo.

    C'è chi ha tanta fortuna, da trovare la propria anima gemella senza faticare e c'è chi instaura relazioni tossiche per paura di rimanere da solo e questo può essere alquanto dannoso per la salute mentale.

    Sinceramente preferisco essere razionale e dare spazio alla concretezza piuttosto che accontentarmi "della prima persona che mi capita o soffrire.

    Concludo col dire che la tua visione dell'amore non è né strana né atipica e la comprendo perfettamente

  • 1 mese fa

    La tua visone non è strana e ne atipica.....anzi è molto razionale perché tutti non abbiamola CONSAPEVOLEZZA, che nulla dura in eterno, come appunto l' amore....Se noi avessimo questa CONSAPEVOLEZZA, non ci sarebbero crisi depressive o suicidi in caso di rottura di rapporti sentimentali, di amore e di abbandoni....L0 amore lo si deve vivere ma tenendo conto che improvvisamente sia per colpa di uno o l' altro, può accadere l' irreparabile...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.