Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 3 mesi fa

Mi aiutate con queste domande sullo scontro tra Agamennone e Achille per favore?

1.Che cosa dice il re a proposito di Clitemnestra e di Criseide?

2. Quale condizioni pone Agamennone per rinunciare a Criseide? Facendo riferimento alla cultura arcaica dell'eroe omerico, spiega perché Agamennone così afferma: "non è conveniente che io solo degli Argivi resti indonato"

3. Perché Achille ritiene che non sia possibile risarcire immediatamente Agamennone per la sua rinuncia? E quale soluzione propone?

4. Perché Agamennone oppone un netto rifiuto? Quali parole rivelano che il re sospetta che Achille voglia ingennarlo? Che cosa minaccia di fare come ritorsione?

5. Achille ribatte ad Agamennone con una serie di considerazioni: quale comportamento di Agamennone dimostra che non è un buon capo? Quale ragione ha spinto gli achei e Achille stesso a partecipare alla guerra?

6. Dalle sue parole emergono chiaramente le due ragioni fondamentali per cui a quei tempi si combatteva una guerra: quali erano?

7. Perché Achille ritiene di potersi legittimamente ritirare dalla guerra e non teme nessuno accusa di tradimento?

8. La decisione finale di Agamennone (prendersi la schiava di Achille) costituisce un insopportabile affronto nei confronti dell'eroe: perché? Spiegalo in breve rileggendo anche la parola chiave dono

GRAZIE IN ANTICIPO E OVVIAMENTE PUNTI AL MIGLIORE.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    3 mesi fa
    Risposta preferita

    1.Che cosa dice il re a proposito di Clitemnestra e di Criseide?

    Agamennone dice che nonostante Clitemnestra sia la sua legittima moglie preferisce Criseide, in quanto la considera più bella, più elegante, più intelligente e più operosa. 

    2. Quale condizioni pone Agamennone per rinunciare a Criseide? Facendo riferimento alla cultura arcaica dell'eroe omerico, spiega perché Agamennone così afferma: "non è conveniente che io solo degli Argivi resti indonato"

    Agamennone vuole un altro dono in cambio della rinuncia a Criseide. Egli dice che non é giusto che solo lui rimanga senza doni perché si considera il capo degli achei.

    3. Perché Achille ritiene che non sia possibile risarcire immediatamente Agamennone per la sua rinuncia? E quale soluzione propone?

    Achille ritiene che non sia possibile risarcire immediatamente Agamennone in quanto il bottino di guerra é già stato tutto spartito. Gli promette però che una volta conquistata Ilio gli achei lo risarciranno per la sua perdita quattro volte tanto. 

    4. Perché Agamennone oppone un netto rifiuto? Quali parole rivelano che il re sospetta che Achille voglia ingennarlo? Che cosa minaccia di fare come ritorsione?

    Agamennone rifiuta la proposta di Achille perché non considera giusto che vanga privato del suo dono quando invece l’eroe greco possiede un ricco bottino. Si capisce che che pensa che Achille lo stia ingannando quando dice: 

    “non coprire il pensiero, perché non mi sfuggi né puoi persuadermi”. 

    Dopodiché minaccia di prendergli il suo dono, o quello di Aiace o quello di Odisseo. 

    5. Achille ribatte ad Agamennone con una serie di considerazioni: quale comportamento di Agamennone dimostra che non è un buon capo? Quale ragione ha spinto gli achei e Achille stesso a partecipare alla guerra?

    Il comportamento di Agamennone che dimostra che non é un buon capo é il fatto che nonostante gli achei combattano e muoiano per lui, egli pensa solo al bottino. Ed é proprio per Agamennone che Achille e gli altri achei sono partiti per la guerra. 

    6. Dalle sue parole emergono chiaramente le due ragioni fondamentali per cui a quei tempi si combatteva una guerra: quali erano?

    Le due ragioni principali per cui si combatteva la guerra erano il rapimento di Elena, moglie di Menelao e per saccheggiare la città di Ilio.

    7. Perché Achille ritiene di potersi legittimamente ritirare dalla guerra e non teme nessuno accusa di tradimento?

    Perché Achille si é unito alla guerra accogliendo la richiesta di Agamennone e non perché lo volesse, in quanto i troiani non gli avevano mai fatto niente di male. 

    8. La decisione finale di Agamennone (prendersi la schiava di Achille) costituisce un insopportabile affronto nei confronti dell'eroe: perché? Spiegalo in breve rileggendo anche la parola chiave dono

    Perché Briseide è il dono di Achille, il riconoscimento dei suoi sforzi e del suo valore in battaglia. Portagliela via sarebbe come non riconoscere il suo impegno. 

  • 3 mesi fa

    L'aldilá esiste?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.