Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 2 mesi fa

Aiuto: metabolismo morto?

Evitate risposte scortesi e fredde grazie.

Ho.un passato di anoressia, ora peso 4 kg in più rispetto a quanto dovrei, ho intrapreso una dieta sana e intuitiva con una nutrizionista che mi ha portato ad avere questi chili in più in un mese (però le misure corporee non sono cambiate). Comunque vorrei perderli per sistemare il mio fisico ma la dietologa non mi cambia la dieta perché deve essere intuitiva.

Io arrivo dell'anoressia, non so essere intuitiva.

In più il mio metabolismo basale é molto basso (circa 1100 kcal giornaliere) e non ho la possibilità di muovermi granché durante il giorno.

Come posso fare per perdere questi 4 kg?

Aggiornamento:

Anonimo: questi chili sono di troppo, anche la nutrizionista non è contraria al fatto che li perda e che diminuisca il grasso in favore del muscolo

Aggiornamento 2:

Solo che dicevo, ho il metabolismo morto e la mia nutrizionista non mi aiuta 

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    (@Aggiorno: beh, in tal caso mi rivolgerei ad un altro specialista, che magari ti sottoponga ad una calorimetria per calcolare il tuo vero metabolismo basale e prepari un piano alimentare adeguato... Evita nel modo più assoluto le "diete" fai-da-te, rischieresti di danneggiare la tua salute e precipitare nuovamente del baratro dell'anoressia... Un grande in bocca al lupo!)

    Premessa: soffro di anoressia e disturbi alimentari da tutta la vita, quindi credo di potere immaginare la tua situazione.

    Dovresti fidarti della tua nutrizionista e seguire le sue indicazioni, chiedendo al limite un regime alimentare meno "intuitivo" e più strutturato che ti permetta di raggiungere il tuo peso-forma e soprattutto essere in salute.

    Non ha quasi senso decidere di farsi seguire da un professionista in alimentazione se il tuo pensiero è ancora di tipo anoressico, come sembra dal tuo desiderio di dimagrire ulteriormente.

    Ti consiglio di rivolgerti a degli specialisti in disturbi del comportamento alimentare, che ti aiutino a livello psicologico a capire e superare alla radice le ragioni della tua patologia.

  • Anya
    Lv 7
    2 mesi fa

    Trova il tempo di fare più sport,se la tua dietologa non vuole cambiarti dieta,evidentemente non sbagli nell'alimentazione e non vuole farti entrare negli schemi mentali di pesi e dosi che ti farebbero fare diversi passi indietro a livello mentale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.