Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 2 mesi fa

Che cosa fare?

Voi come togliereste le bruciature interne di una padella in pietra per friggere la carne?

1 risposta

Classificazione
  • Anya
    Lv 7
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Se al potere sgrassante dell’aceto si unisce la forza detergente del bicarbonato, il risultato non può deludere. Copri il fondo della pentola con una tazza d’acqua, metti la padella sul fuoco a fiamma dolce, aggiungi una tazza di aceto e porta a ebollizione. Quando inizia il bollore spegni la fiamma e versa nella pentola 2 cucchiai di bicarbonato di sodio. Si formerà una leggera effervescenza. Lascia agire il composto. Dopo qualche minuto elimina l’acqua con aceto e bicarbonato e strofina con una spugnetta, per rimuovere il bruciato. Se è particolarmente ostinato, passa sull’incrostazione del bicarbonato a secco.

    In alternativa puoi miscelare dell’aceto bianco e del bicarbonato in modo che si ottenga un composto da mettere sulla parte bruciata con un pennello da cucina in silicone. Lascia agire per alcune ore, poi con una paglietta in acciaio strofina la mistura sulla pentola fino a far staccare lo sporco.

    Ultima prova,copri il fondo della padella bruciata con della coca cola, metti la pentola sul fornello, riscalda a fuoco basso, spazzola per qualche minuto la padella con una spazzola a setole rigide con un’impugnatura che ti permetta di non bruciarti. Spegni il fuoco e continua a spazzolare fino a eliminare completamente l’incrostazione. 

    Se la padella è antiaderente,anche in questo caso, il bicarbonato si rivela un prezioso alleato: dopo aver lasciato a bagno la casseruola in acqua tiepida, aggiungi il prodotto e strofina con una spugna non aggressiva.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.