Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

La Bibbia, chiarimenti riguardo a Giacomo e ai ricchi. Chi mi sa rispondere?

La lettera di Giacomo dice 5,1 E ora a voi, ricchi: piangete e gridate per le sciagure che cadranno su di voi! 2 Le vostre ricchezze sono marce, 3 i vostri vestiti sono mangiati dalle tarme. Il vostro oro e il vostro argento sono consumati dalla ruggine, la loro ruggine si alzerà ad accusarvi e divorerà le vostre carni come un fuoco. Avete accumulato tesori per gli ultimi giorni! 4 Ecco, il salario dei lavoratori che hanno mietuto sulle vostre terre, e che voi non avete pagato, grida, e le proteste dei mietitori sono giunte agli orecchi del Signore onnipotente. 5 Sulla terra avete vissuto in mezzo a piaceri e delizie, e vi siete ingrassati per il giorno della strage. 6Avete condannato e ucciso il giusto ed egli non vi ha opposto resistenza.

Giacomo sta parlando contro tutti i ricchi? Ciò significa che tutti i ricchi andranno all' inferno? O forse parla solo contro i ricchi disonesti? Ma se è così allora perché dice "E ora a voi, ricchi: piangete e gridate per le sciagure che cadranno su di voi!"?

6 risposte

Classificazione
  • 4 mesi fa
    Risposta preferita

    Giacomo fa alcune vigorose dichiarazioni riguardo a certi ricchi perché alcuni dei primi cristiani erano diventati materialisti o ammiravano i ricchi. (Giacomo 5:1-6) Gli uomini mondani che usavano male le loro ricchezze avrebbero ‘pianto, urlando per le afflizioni che sarebbero venute su di loro’ quando Dio li avrebbe ripagati secondo le loro opere. In quei giorni per molti le ricchezze consistevano principalmente in abiti, cereali e vino. (Gioele 2:19; Matteo 11:8) Alcuni di questi beni possono marcire o essere “rosi dalle tarme”, ma Giacomo non sta dando risalto alla deperibilità della ricchezza, bensì al fatto che è priva di valore. Anche se oro e argento non fanno la ruggine, se li accumulassimo, sarebbero privi di valore come cose che hanno fatto la ruggine. La “ruggine” sta a indicare che non si è fatto buon uso delle ricchezze materiali. Perciò tutti noi dovremmo ricordare che coloro che confidano nei propri beni materiali hanno ‘accumulato qualcosa come il fuoco negli ultimi giorni’ quando l’ira di Dio si abbatterà su di loro. Poiché viviamo nel “tempo della fine”, tali parole hanno un significato speciale per noi. — Daniele 12:4; Romani 2:5.

  • Anonimo
    4 mesi fa

    A quel tempo i riccchi erano spesso tremendi. Per rendersene conto bisogna leggere la Valtorta. Non solo c 'era gente in  miseria nera, ma c 'era il problema delle donne che, se non avevano un marito, spesso si trovavano senza niente e senza poter lavorare. I salariati venivano sfruttati in modo indecente, li sfibravano per un tozzo di pane. I ricchi si facevano leggi ad hoc e trovavano tutti i sistemi per non pagare le tasse. Per questo i farisei al tempo di Gesù se la prendevano tanto con.i romani, perché  erano costretti a pagare e per loro il Salvatore sarebbe dovuto essere un tizio che ristabiliva il potere a loro favore. Detto questo, sappiamo che essere poveri è  meglio per la nostra anima, ma in genere non bisogna attaccarsi troppo a niente, qui sulla terra.

  • La Bibbia non condanna la ricchezza in generale ma la ricchezza al danno dei poveri lavoratori onesti...In questo capitolo si parla di "padroni" che non danno il giusto salariato al lavoratore e si arricchiscono alle loro spalle...

  • 4 mesi fa

    In questo passo si intendono non tutti i ricchi, perché la Bibbia non condanna la ricchezza in quanto tale, condanna invece chi 'ama' il denaro e si è arricchito sulle spalle dei lavoratori salariati. Condanna chi per mezzo della ricchezza fa sfoggio dei suoi beni e si abbandona a immoralità e agli eccessivi piaceri della carne. Queste persone piangeranno e grideranno perché nel giorno dell'ira di Dio tutti i loro beni andranno perduti e perderanno la loro stessa vita.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Va letta come metafora. Ricchi penso si intenda coloro che sono attaccati ai beni materiali a discapito del benessere altrui.

  • andrea
    Lv 4
    4 mesi fa

    meglio se parli con un sacerdote..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.