Risolvere il circuito elettrico. Esercizio di ingegneria elettronica 2° anno?

Ciao a tutti.

Ho un problema nella risoluzione del circuito in figura. Ci sono 2 generatori dipendenti (quelli centrali, rispettivamente di tensione e corrente ed entrambi controllati a corrente), un generatore di tensione a sinistra e uno di corrente a destra. Non capisco che ragionamento devo applicare per risolvere tale circuito.Il mio principale problema è capire come gestire i generatori dipendenti.Probabilmente dovrei usare il PSE ma non so come gestire i risultati delle correnti che escono da tale metodo.Le uniche incognite sono Ig e I4( che però può essere scritta in funzione della prima). Per il resto conosciamo i valori di tutti i simboli che ho rappresentato nel circuito.Sottolineo che questo è un esercizio dato al 2° anno di ingegneria elettronica.In particolare tra i metodi per risolvere il circuito posso usare:a) Kirchhoffb) analisi nodale            (preferibilmente da evitare)c) analisi agli anelli        (preferibilmente da evitare)d) Principio della Sommatoria degli Effetti (PSE o della sovrapposizione)e) Millmanf) Thevening) NortonChiedo gentilmente una mano. Grazie mille! 

Attachment image

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Planezio Pietro = Yaya = oubaas = mg = Valerio Scarpa = Valerio Ballardini = sesquiossidodip = Elle = 100 = Vincenzo Rosario = Domenico = miliardi di multiaccount Yahoo e Quora...

    Tanti STR0NZI che sono un solo STR*NZ*.

    Caro Valerio Scarpa = Yaya = Planezio, i generatori variabili di corrente e di tensione (quelli col simbolo a rombo) non possono essere inseriti a coppie come avresti fatto tu nell'inventarti un circuito da pazzi.

    Sono dipendenti (i generatori) dal carico applicato, ovviamente variabile, e non ha senso inserire 4 generatori, due fissi e due variabili quando lo schema è invariabile ed il valore di erogazione di tensione e di corrente equivale a quello determinato da generatori fissi a carico fisso.

    Pirla al cubo, leggi il forum Eelectroyou

    https://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?f=2&...

    Il calcolo dei valori

    di Vo e Io erogati dai generatori pilotati di corrente e tensione impone che nel quesito si escludano o aggungano partitori

    Tu chiedi il calcolo di correnti e tensioni a schema fisso e oltremodo con la presenza di altri due generatori fissi di corrente e tensione.

    Ti faccio notare, capra, che hai sbagliato le polarità dei generatori di tensione fisso e pilotato rispetto al verso delle correnti erogate.

    Quesito inventato non risolvbile

    Pietro, stampa la domanda e infilatela nel kulo inseme al computer.

  • Anonimo
    2 mesi fa

                                          

  • Anonimo
    2 mesi fa

    3^a itis indirizzo elettronica

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.