Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteMalattie e disfunzioniMalattie respiratorie · 2 mesi fa

Allora raga, adesso è ufficiale.. C'è davvero un sacco di gente in giro col Covid?

Oggi ho chiamato l'ente locale per fare il secondo Tampone dopo alcuni giorni circa dal primo tampone Positivo  (sono in fase di miglioramento) ed ho chiesto preventivamente cosa ne sarebbe stato nel caso che anche al secondo Tampone sarei risultato Positivo. Sapete che mi hanno detto? Che in teoria dopo il 41esimo giorno si può uscire anche se si ha il Covid, basta che non si abbia la febbre. E non sono stati impliciti ad eventuali restrinzioni. A parte lo smaltimento dei rifiuti che va tutto indifferenziato e buttato come secco. Ed i sacchi indifferenziati devono essere rinsaccati dentro altri due sacchi con un nodo fatto 3 volte per prevenire il contagio di eventuali addetti. 

Voglio darvi delle dritte in base alla mia esperienza:

Quando ho fatto il primo tampone inoltre il mio medico mi ha intimato di non direzionare il mio respiro verso di lei e si è posta ad una distanza di circa 6-8 metri nonostante avessmo entrambi la mascherina. Non credeteci alla storia che basta di 1 metro di distanziamento. Se vi venisse a mancare il senso dell'olfatto o del gusto date per scontato di averlo contratto. Inoltre se la saturazione di ossigeno nel sangue è superiore al 90% non vi ricoverano!Io sono stato incredibilmente attento e meticoloso. Dall'inizio della pandemia l'ho preso solo a fine anno a causa di qualcuno che quasi non conoscevo che non è stato altrettanto osservante ma con cui condividevo solo il bagno (nonostante mi premurassi comunque di igienizzarlo). Pensate un po'..

Aggiornamento:

Appena esco te lo vengo ad attaccare! ;)

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    E non solo da oggi purtroppo

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Ti ringrazio per  i tuoi  utili consigli. 

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Strónzate, tu non esci

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.